16 ottobre 2018 - 12:10 am


Il blog più querelato del Nord

Breaking News

Porzus Exxx…Polzive!!! Campagna elettorale senza pietà: Serracchiani non sale a Porzus, scende a Muggia; tocca al vice presidente Bolzonello commemorare l’eccidio dei garibaldini contro gli osovani

La commemorazione del 73esimo anniversario dell’eccidio delle malghe di Porzus (comunisti filo titini, con l’inganno, trucidarono cittadini liberldemocratici) che si è svolta oggi, prevedeva: prima la cerimonia d’onore ai caduti a Faedis con l’intervento del sindaco Zani e del presidente dell’Apo, Cesare Marzona, successivamente, si saliva a Canebola nella chiesa parrocchiale, dove, come da tradizione, è stata celebrata la Santa messa di suffragio, al termine della funzione religiosa, si sono alternati gl’interventi dei rappresentanti delle istituzioni. Tuttavia, alcuni rappresentanti hanno preferito rinunciare al trasferimento a Canebole scegliendo il più comodo dietrofront.

A Faedis infatti erano presenti ben due presidenti della regione Friuli VG; Franco Iacop, del consiglio e Debora Serracchiani, della giunta. Ambedue hanno abbandonato e lasciato a un vice presidente in campagna elettorale in Friuli, l’incombenza del ricordo dell’eccidio. Uno sbrego istituzionale compiuto da colei che, con piglio montessoriano, aveva fatto distribuire il vademecum istituzionale di comportamento. Oggi a Porzus è stata compiuta un’altra strage, quella istituzionale cui Serracchiani ha volutamento ignorato per precipitarsi a Muggia per la campagna elettorale nel suo collegio.

Related posts