17 Luglio 2019 - 9:11 am


Il blog più querelato del Nord

Breaking News

CentroDestraFvg Exxx…Polzive!!! Bastonare gli automobilisti. Ieri sera a Udine è iniziata la caccia all’auto: più multe, più soldi, il sindaco affida il compito a Giuseppa Florio, l’ufficiale senza concorso. Grandinata di verbali. Città deserta. Il caso Valentina Turcutto e l’invalido Dri, candidati nella lega alle comunali e poi premiati.

Il decoro di Udine e la sosta selvaggia. La coppia Fontanini-Del Longo affida all’ufficiale senza concorso Giuseppa Florio il compito di punire gli automobilisti che frequentano il centro di Udine. E’ lei la donna immortalata nell’immagine che si fa slinguazzare da due tifosi di una squadra turca. E’ il sigillo del degrado udinese. #FontaniniVattene. Tu e l’inadeguato comandante Del Longo, prossimo alla pensione.

La strategia del terrore contro l’automobilista concepita dagli eletti per sbaglio, sta avendo successo. E’ iniziata ufficialmente ieri sera la campagna contro l’automobilista che parcheggia in centro. Grandinata di multe, senza pietà. Titolare della spedizione punitiva, la responsabile unità semplice contenziosi, Maria Giuseppa Florio, ufficiale senza concorso, è lei che rimbalzando da un angolo all’altro della città, staccava verbali a mitraglia. Udine deserta e centrodestra irriconoscibile, contro il mercato. Giuseppa Florio è l’agente che l’inverno scorso aveva scroccato diverse confezioni di creme massaggi in un negozio di via Battistig (video a disposizione). La responsabile (!!!??) unità semplice della polizia Locale è ufficiale senza concorso al pari dell’invalido Giulio Dri e di Magda Petri, di cui narreremo succesivamente.

Un settore, quello della Polizia Locale di Udine, sempre più sbandato, anzi, trasformato in ufficio di collocamento della Lega, se si pensa ai magheggi che sono stati inventati dopo le inopportune candidature con Salvini alle ultime comunali. Trattasi di agenti in servizio nell’allora Uti Friuli Centrale, che, pur non avendo ottenuto risultati di rilievo, sono stati premiati. Operazioni che hanno coperto di vergogna sia il partito della neo segretaria Vannia Gava, che l’onorabilità del Corpo. L’invalido Giulio Dri candidato con la Lega e ufficiale senza concorso, ha raggiunto il titolo di responsabile unità semplice; l’agente Valentina Turcutto, anche lei candidata con la Lega, è stata imbucata nell’ufficio dell’assessore Franz in via Savorgnana. A lei, le è stato modificato il profilo senza una specifica formazione, dai compiti di polizia locale all’uffficio marketing. Il caso Magda Petri va trattato singolarmente.

Udine Infetta, Regione malata, interpretata dalla foto dello scandalo che getta nel degrado più maleodorante la città più elegante del Nord. I titolari del reddito di cittadinanza all’insù di centrodestra, in silenzio.

Related posts