16 Ottobre 2019 - 4:37 pm


Il blog più querelato del Nord

Breaking News

EvasoriBalneari Exxx…Polzive!!! A ferragosto lo scontrino va in vacanza. Controlli delle Fiamme Gialle a Caorle e Jesolo. A Bibione sequestrati 280 Kg di surgelati scaduti in un ristorante cinese.

Ferragosto di controlli della Guardia di Finanza lungo il litorale adriatico: il 50 per cento delle attività commerciali controllate non era in regola con gli scontrini emessi. Le verifiche hanno riguardato alcune decine di attività varie: bar, chioschi, rivendite e ristoranti. Il Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Venezia ha intensificato i controlli in materia di abusivismo commerciale, evasione fiscale, utilizzo della manodopera irregolare e consumo di stupefacenti. Le attività hanno interessato le località balneari tra cui Jesolo, Bibione, Caorle e Chioggia. A seguito dei servizi svolti, sono stati complessivamente sequestrati 280 chilogrammi di prodotti alimentari e circa 10.000 articoli irregolari, perché contraffatti, non in regola con la normativa in materia di sicurezza ed etichettatura o messi in vendita in assenza di autorizzazioni. A Jesolo, le Fiamme Gialle della locale Tenenza e i “Baschi Verdi” di Venezia hanno denunciato 2 persone trovate in possesso di 170 prodotti contraffatti, tra borse e magliette della Juventus. A Caorle, i controlli si sono focalizzati nelle zone di Duna Rossa e Valle Altanea e sulle spiagge di Levante e Ponente, dove i militari hanno sequestrato 3 grammi di marijuana e 6 spinelli già confezionati, nonché 300 articoli venduti abusivamente sulla spiaggia.

A Bibione in un ristorante cinese sono stati sequestrati 280 chili di surgelati scaduti o senza etichetta.

Related posts