17 dicembre 2018 - 8:22 pm


Il blog più querelato del Nord

Breaking News

Fontanini Exxx…Polzive!!! Ingombrante presenza del sindaco teorico di “Udine città della Morte” alla celebrazione del socialista Loris Fortuna; il sindaco-talebano come un sultano: scortato da ben due giornalisti del comune, neanche Fedriga arriva a tanto

E’ stata ricordata oggi nel cimitero di Udine la figura del friulano Loris Fortuna (morto a Roma il 5 dicembre del 1985), uno dei protagonisti della storia politica italiana, colui che, insieme a Pier Paolo Pasolini, Eluana Englaro e molti altri, ha contribuito ad illuminare i friulani rinchiusi nelle sacche dell’oscurantismo italiano degli anni ’60/70.

Ha introdotto le celebrazioni il segretario del partito socialista friulano, Stefano Nazzi, seguito dall’avvocato Ortis che ha rapito i presenti per la densità di particolari con cui ha ripercorso la storia di Loris Fortuna.

Prima del ricordo di Ortis, è intervenuto il sindaco di Udine Fontanini, che, per mascherare lo spaesamento della sua presenza, si è aggrappato a uno dei temi più marginali dell’attività politica di Loris Fortuna, quello delle minoranze linguistiche. Le petulanti invocazioni pro family, anche recenti, l’entusiasmo con cui Fontanini-Udine-città-della-morte, partecipa agli incontri con vescovi, sacerdoti, cappellani e baciapile non sono passati inosservati e immuni da commenti.

L’avvocato Ortis ripercorreva le battaglie sull’aborto, sul divorzio, sull’eutanasia, sul diritto di famiglia e il sindaco dei talebani s’irrigidiva.

Del resto l’appellativo di città della morte, ai tempi di Eluana Englaro, fu coniato proprio dall’attuale sindaco di Udine, che oggi si è fatto scortare da ben due giornalisti (Belviso e Chert) dell’ufficio stampa del comune di Udine, neanche Fedriga si fa accompagnare da due giornalisti. E’ così che il simbolo della lotta politica, della trasparenza, dei diritti civili e contrario all’arricchimento personale derivato dalla politica, è stato lacerato dalla presenza dei due componenti l’inutile ufficio stampa del comune: 100mila euri/anno fra compensi e costo azienda. Paga pantalone.

Loris si ribalterà 100 volte nella tomba e il compianto e mai sufficientemente ricordato Pividori, lo calmerà.

Related posts