21 maggio 2018 - 5:22 am


Il blog più querelato del Nord

Breaking News

Fontanini Exxx…Polzive!!! Prima grana per il neo sindaco di Udine: dov’è il bilancio di previsione dell’Uti friulana? rischio commissariamento, gestione provvisoria. Ercolanoni attesa a palazzo

Per il neo sindaco di Udine Fontanini non c’è nemmeno il tempo di stringere la mano al predecessore Giacomello che già scoppia la prima “grana”. Una grana da Champions. Tutto parte dall’Uti Friuli centrale, quella con a capo il comune di Udine e diretta da Giuseppe Manto.

Malgrado i termini siano scaduti da un pezzo, il bilancio di previsione triennale 2018/20 è mancante, un’inadempienza molto grave che trova riscontro nella contorta convenzione stabilita e voluta da Serracchiani fra il comune di Udine e gli uffici dell’Uti Friulana: inizialmente i servizi di ragioneria dei comuni aderenti dovevano essere conferiti alle Uti, poi invece rimasero ai comuni, come nel caso di Udine. Sono ancora oscure le cause del ritardo, tuttavia, il rischio di una gestione provvisoria e di un commissariamento è molto concreto.

Per l’intanto, va segnalato che la comandante della polizia locale Fanny Ercolanoni, dopo aver fatto campagna per Martines, ha chiesto un incontro con Fontanini. Routine, certo, ma anche il terrore di essere cacciata visto che il suo contratto con l’Uti udinese non avrà alcun valore, vieppiù che anche dal suo comune, Montegranaro nelle Marche, fanno sapere di aver provveduto alla copertura del posto reso vacante dal suo trasferimento a Udine. In tutti i due concorsi (Jesi e Piacenza) cui ha partecipato recentemente per tentare la fuga da Udine è stata bocciata.   

Related posts