18 novembre 2017 - 8:07 pm


Il blog più querelato del Nord

Breaking News

FORZA ITALIA FVG EXXX…POLZIVE!!! IMPOTENZA FRIULANA, ETTORE ROMOLI: “SUL FVG DECIDE ROMA”. IL BLASONIANO E SINDACO ANDREA POZZO: “NO A LISTE OGM”

Assemblea di Forza Italia rapidissima quella che si è svolta stamattina a Villa Vicentina (Ud) presso i Cjiastinars del vice presidente della provincia di Udine Franco Mattiussi. Oltre al padrone di casa sono comparsi: Blasoni, Riccardi, Savino, Balloch, Carlantoni, Zanin, Ziberna, Dal Mas, De Anna…

All’ordine del giorno la composizione dello scacchiere centrodestrista in vista delle prossime elezioni, con un’unica variante: se nel 2003 i vertici romani del centrodestra salirono fin sul colle del castello di Udine per capire che aria tirasse, oggi, da Roma o da Milano, non li schioda nessuno.

Lo capisce un volpone stagionato della politica come Ettore Romoli che archivia la mattinata con la considerazione più semplice e banale che si possa fare: Cosa stiamo a fare qui…decidono tutto a Roma. Urticante e britannico.

In questo senso, e visto che in Friuli siamo impotenti, osserva il blasoniano Andrea Pozzo: che almeno si possa ragionare sui componenti!

Il sindaco di Pasian di Prato mette in guardia la platea azzurra da eventuali infiltrazioni geneticamente spurie. Ora la che la nave va, è il ragionamento del sindaco, stiamo attenti a non concedere troppo, è già capitato in passato, no a liste, o presenze OGM, sia per le politiche che, soprattutto, per le regionali. OGM fa il paio con le porte girevoli di blasoniana memoria ricordate a villa Manin di Passariano un anno fa.

Non resta che attendere. Il cerchio magico attorno a Berlusconi è cambiato profondamente. La questione delle liste per le politiche la risolverà Nicolò Ghedini, attuale custode e demiurgo della linea politica del Cav; poi ci sono la quarantenne Lucia Ronzulli, onnipresente super visionatrice di ogni comparsa di Berlusconi; il cinquantenne e fedelissimo Sestino Giacomoni; ci sono Andrea Ruggeri, Valentino Valentini e il giovane duo lombardo Marco Bestetti e Piero Fatarella. Questi fedelissimi dovranno occuparsi anche della “grana” sulle candidature a presidente delle regioni che andranno al voto il prossimo anno, fra cui il Friuli Venezia Giulia.

Basteranno gli ottimi rapporti che Lucia Ronzulli intrattiene col leader leghista Salvini per spostare Fedriga a Roma e Riccardi a Trieste? 

Related posts