26 Marzo 2019 - 3:35 am


Il blog più querelato del Nord

Breaking News

ForzaTragicaFVG Exxx…Polzive!!! A Udine si sfracella la maggioranza. Dopo le figure diMerda sui quartieri insorge ProgettoFvg: Nulla sarà più come prima, basta magheggi; penoso il comportamento di Anzit; ci opporremo alla sua sistemazione a “LaQuiete” per 50mila euri/anno. Retroscena Esclusivo

Attacco frontale di ProgettoFvg a ForzaTragica. C’è un filo rosso che lega la coalizione di maggioranza regionale con quella udinese. L’assessore Bini, solida partita iva alle spalle, chiede conto dello stato della sanità friulana all’assessore Riccardi; Michele Zanolla, granitica partita iva, chiede conto al vitaliziato e paraculato sindaco Fontanini sulle nomine delle partecipate del comune. In particolare “LaQuiete”. Sullo sfondo le figuracce di merda di ForzaTragica che non riesce a eleggere nemmeno un suo candidato in un quartiere di Udine. Oggi, lunedì perturbato, le voci che rimbalzano da un corridoio all’altro del palazzo sono allarmanti. A Udine nulla sarà come prima e la resa dei conti, in maggioranza, si avvicina. 

Solo uno stordito Fontanini continuava a ripetere che le (folkloristiche) elezioni dei quartieri di Udine non avrebbero avuto una connotazione partitica. Da qui si capisce quanto inadeguato sia il sindaco a guidare la città più elegante del Nord. Secondo gli esponenti di ProgettoFVG, dopo quanto accaduto sulle operazioni di voto della prima circoscrizione, in maggioranza nulla sarà più come prima. Perché Belviso, candidato del sindaco e di ForzaTragica per la presidenza della prima circoscrizione è stato trombato? semplice, perché le telefonate irrituali e ossessionanti di un presidente del consiglio come Berti al consigliere Milocco, in cui gli ingiungeva di votare per Belviso, hanno irritato i delegati. Perché il coordinatore provinciale di ForzaTragica Anzit è accorsi al capezzale del trombato Belviso? semplice, perché l’ordine dell’assessore alla sanità di Udine, Barillari (capogruppo di ForzaTragica), era che se l’inutile coordinatore azzurro avesse voluto la presidenza della Quiete, doveva prendere le difese di Belviso, anche sul messveneto. Un vortice di pressioni per lo strapuntino del quartiere.

Questo è il CerchioTragico smascherato da ProgettoFVG. L’ossessione per le poltrone: la presidenza della Quiete, scadenza il prossimo anno, vale 50mila euri/anno, la vice presidenza 23 mila, poi ci sono 2 consiglieri. La politica come mestiere, come reddito di cittadinanza vergognosamente tarato all’insù. Ferruccio Anzit nel mirino di ProgettoFVG dopo la spaziale esperienza, mai smentita e pubblicata da “IlPerbenista”, con le fatturazioni di Aquatek srl al CAFC (800mila euri/anno), il CerchioTragico di Riccardi-Zanin-Savino e Giovanni Petris. E, dulcis in fundo il parterre nella foto della prima fila: i parlamentari Novelli, Dal Mas (chi?? Dal Mas Chi??), Stabile, Pettarin e l’assessore Riccardi; il sindaco vitaliziato e indennizato Fontanini, circa 15mila euri/mese; Gelmini, e la leader di ForzaTragica friulana, Sandra Savino: totale “costo azienda” 180mila euri/mese, oneri sociali compresi. Ecco il coté di ForzaTragica: la politica come mestiere, reddito familiare in cui il disperato Ferruccio Anzit da Castions di Strada (Fanny Codarin), tenta attraverso Barillari-Belviso di ottenere la poltrona alla casa di riposo “La Quiete”. Sullo stesso piano l’altro trombato, Pierluigi Molinaro, che, dopo il vertice con Zanin di giovedì scorso a Udine in via Prefettura, è in attesa della formalizzazione dell’assunzione a portavoce: 90mila euri/anno. Reddito di cittadinanza tarato all’insù.

Ecco l’inchiestina de Il Perbenista su Anzit, mai smentita. 

 

Related posts