14 Dicembre 2019 - 8:25 pm


Il blog più querelato del Nord

Breaking News

FratelliDiSbagliaFVG Exxx…Polzive!!! UgoFalcone spiazza i severi sovranisti: Si autonomina responsabile del partito della Meloni. Bufera fra gli iscritti: Ma non si era dimesso? Scoppia il caso dell’iscritta on line Chiara Serra futura assessora in quota Lega a Pasian di Prato (UD). ManiKomioEsclusivo

Bufera sovranista in Fratelli d’Italia FVG. Ieri sera all’Hotel Carnia di Venzone i dirigenti Rizzetto e Tondo hanno convocato gl’iscritti al partito della Meloni e della Manzan per fare un’analisi dei risultati ottenuti alle europee. Commenti positivi e prospettive. Al tavolo dei relatori i vertici dei rispettivi partiti: Baritussio, Rizzetto, Tondo, Manzan, Scoccimarro e Ugo Falcone. In molti, fra i presenti, si erano chiesti a che titolo Ugo Falcone si trovasse fra i relatori giacché aveva dato pubblicamente le dimissioni dal partito e si era candidato sotto il simbolo della Lega alle comunali di Basiliano (Ud).

La risposta è arrivata a stretto giro di rete. Ugo Falcone è il nuovo responsabile del tesseramento per la provincia di Udine e pare, anche membro del direttivo provinciale di Udine. La rete, appena ricevuta la notizia, ha vomitato commenti irriferibili riportati da simpatizzanti del partito della Meloni.

Disorientati, i più critici scrivono che non faranno più la tessera. Ma questo è niente rispetto a quanto accaduto alle recenti comunali. Ugo Falcone si era candidato alle comunali di Basiliano sotto il simbolo della Lega pur essendo segretario comunale (Ud) di Fratelli d’Italia, si era dimesso da tutte le cariche di partito perché era accecato dalla prospettiva di fare il presidente di SSM, ha fatto candidare Chiara Serra, neo iscritta a Fratelli d’Italia, alle comunali di Pasian di Prato sotto il simbolo della Lega. Questa candidatura ha creato molta irritazione fra i dirigenti provinciali del partito poiché a Pasian di Prato la lista di Fratelli d’Italia era presente in coalizione con ForzaItalia. Ugo Falcone, dal canto suo, ha invece consigliato Chiara Serra di candidarsi con la Lega. Un bidone planetario cui i responsabili del partito di Rizzetto stanno ancora cercando di capire come possano averlo ricevuto. In questo caso, paradosso della politica, Chiara Serra, 19 voti, è nella rosa della giunta del sindaco Andrea Pozzo. I nomi dei componenti la nuova giunta sono questi: Del Forno, Montoneri, Riva, Juli Peressini, Chiara Serra, Gravina. Il grande sbrego generato dall’imprevedibile Ugo Falcone, lacera i sovranisti alle porte di Udine. Un’iscritta a Fratelli d’Italia, candidata sotto il simbolo della Lega, sarà assessora del comune di Pasian di Prato, 19 voti.

Related posts