12 dicembre 2017 - 11:16 am


Il blog più querelato del Nord

Breaking News

FRIULI DOC EXXX…POLZIVE!!! UN POZZO SENZA FONDO: BARBETTI SBAGLIA I CONTI, NUOVE INTEGRAZIONI DI SPESA PER LA FESTA DELLO SPRECO UDINESE, A GORIZIA IMPALLIDISCONO

Ecco i protagonisti delle ultime edizioni di Friuli Doc, immortalati sul prato del castello di Udine al pigiama party organizzato un mese fa dalla “smemorata” e cinquantenne dirigente del comune di Udine, Simona Barbetti; con lei l’ambizioso assessore Venanzi e il direttore artistico di sprekopolis dok, Pregi-Pontoni. I conflitti d’interesse, qui, roteano che è una meraviglia. 

Manifestazioni gastronomiche a confronto: A Gorizia, “gusti di frontiera”, 300 dipendenti che scattano e impallidiscono, a Udine, “Friuli doc”, 800 dipendenti sonnecchiano e sbagliano.

Friuli Doc a Udine è stato la campagna elettorale per le comunali 2018, paga Pantalone.

A Gorizia, per la festa gastronomica, ben inteso gastronomica, più eterogenea d’Europa: Gusti di frontiera, il comune ha investito per la promozione circa 50mila euri, zero euri per i concertini, zero euri per i palchi. Tutto in casa. Economia pura. Ecco il conto: 

Servizio di coordinamento e punti informativi di servizio, attraverso l’attivazione di opportune forme di attrazione del pubblico € 25.000,00

Salotto del Gusto eventi culturali e supporto tecnico 20.000,00

Promozione € 10.000,00 Punto. The End: 350 stand e migliaia di visitatori attratti dai profumi delle pietanze, il sindaco Ziberna, da par suo, fa sapere che il confronto di Gusti di Frontiera è con l’Oktoberfest, le altre manifestazioni sono ormai superate. 

A Udine, per Friuli Doc e per la campagna elettorale del PD per il 2018, il conto è infinito. L’ultima integrazione parla di circa mille euri ai quali vanno aggiunti i 60 mila dei concertini, i 40mila del gitano Bregovic e i 60mila per l’organizzazione artistica che funge da supplenza agli 800 dipendenti del comune che, dopo 23 anni, non riescono ancora ad organizzare la festa.

L’ultima integrazione, disposta oggi dalla distratta dirigente Simona Barbetti, è così composta:  

120 euri alla ditta Sincerotto Arredamenti di Giorgio Sincerotto & C. s.n.c. Via Nazionale, 7 33042 Buttrio (UD), fornitura di attrezzature da cucina e piccoli elettrodomestici a supporto degli showcooking che si sono tenuti in Piazza Matteotti;

10 euri alla società S.S.C. srl – via Caldera 21, 20153 Milano, per la fornitura di alimentari per la realizzazione degli showcooking di FRIULI DOC 2017;

610 euri alla ditta FUTURA SNC con sede in via Chiavornicco 88 – 33084 CORDENONS

30 euri per il servizio di allestimento strutture e service audio in Loggia del Lionello a MARCO VALLETTA, Via Frà Paolo Sarpi, 1 (Salvarosa) – 31033 Castelfranco Veneto (TV) per la realizzazione di uno spettacolo.

170 euri alla ditta Luce di Udine.

Queste sono le spese causate da imprevisti tecnici per i quali si è reso necessario integrare gli affidamenti per far fronte alle diverse necessità sopravvenute in corso d’opera non inizialmente preventivabili per un importo complessivo di euro 733,48= Iva inclusa; Dopo gli imprevisti tecnici, il resto:

Palco per concerti in piazza libertà, affidamento diretto alla ditta WHITE SOUND DI GIRARDI WALTER di Torri di Quartesolo (VI) per un importo complesivo di 12.200 euri.

Noleggio pianoforte alla ditta M.P. MUSICA DI POLES MAURIZIO con sede a Pordenone per un importo complessivo di euro 549,00

Da quest’anno, visto che il danaro scorre a fiumi, è stata considerata anche la ripresa video della manifestazione. “Primaria importanza per la città” mediante affidamento diretto, anche senza previa consultazione di due o più operatori economici di affidare alla ditta OEJ SRL con sede in Portogruaro per un corrispettivo di euro 5.392,40

Servizio di progettazione grafica per la promozione e realizzazione di materiale diverso alla ditta Anthes di Ruano Virginia e Ciani Mauro di Udine. Importo di complessivi euro 7.930,00.

Servizio fotografico alla ditta tassotto & Max Photo Agency snc Viale Trieste a Udine impegnare la spesa complessiva di euri: 4.026,00

Impegno di spesa per lo spettacolo finale in cui il D.A. Renato Pontoni ha proposto alla dirigente Simona Barbetti la realizzazione dello spettacolo finale col gitano Bregovic,fronte di un importo di Euro 31.217,00 più iva 22%.

Schermo e amplificazione musicale in piazza XX settembre per una somma pari a euro 3.500,00=IVA esclusa;

Spese per rivestire di materiale grafico alcune strutture per la manifestazione e quindi affidare direttamente incarico alla ditta KOKI srl con sede a Udine per complessivi euri 3.721,00.

Inoltre di impegnare la spesa complessiva di euri.18.071,00 per diritti SIAE.

Spettacolo del sabato sera: a MASSIMO LICINIO MANAGMENT SRL con sede in MILANO importo di 8mila euri.

Servizio noleggio  e trasporto pianoforte alla ditta M.P. Musica di Poles Maurizio di Pordenone. Importo complessivo euri 550,00. Campagna elettorale per le comunali 2018, paga pantalone.

Related posts