23 Agosto 2019 - 12:28 am


Il blog più querelato del Nord

Breaking News

MarcolongoInFuga Exxx…Polzive!!! Crisi Protonica nella sanità Pordenonese: Il direttore del Cro di Aviano (Pn) fa le valigie e vola a Roma; terzo cambio in meno di 7 mesi. L’azienda sanitaria brucia, l’equilibrista Riccardi si distrae a Ovaro

Dopo Cannas, braccio destro di Zavattaro, anche Marcolongo taglia la corda dal Friuli.

Giusto un anno fa (18 luglio), l’equilibrista Riccardi presentava in giunta regionale Fvg la squadra dei saggi che avrebbe dovuto spazzolare il campo dalle (presunte) macerie disseminate attorno alla sanità friulana da Serracchiani-Telesca.

Il vice di Zavattaro, Cannas, se l’è svignata e Marcolongo, direttore generale del Cro di Aviano è pronto a fare le valigie per occupare la direzione dell’azienda ospedaliera Sant’Andrea di Roma. Le buone relazioni di Serracchiani su Zingaretti sono state utili. L’azienda sanitaria N°5 del pordenonese nel caos. L’equilibrista Riccardi in trasferta a Ovaro e Dal Mas, il senatore forzista eletto nel collegio della destra Tagliamento, un fantasma.

Nel giugno scorso Giorgio Simon, in scadenza di contratto, lascia l’azienda, a lui gli subentra il commissario Eugenio Possamai, uomo d’area. Si tratta di un altro commissario in attesa delle nomine di tutti i direttori generali. Più caotica la situazione al CRO di Aviano. Nel novembre 2018 se ne va dal centro Mario Tubertini che viene sostituito dal componente il cerchio tragico di Forza Italia di Zanin, Giuseppe Tonutti. Via Tonutti (trasferito a Udine), Riccardi spedisce ad Aviano, con decorrenza 1° gennaio, Adriano Marcolongo. Dopo soli 6 mesi, poco più di Cannas, il pupillo di Serracchiani fa le valigie e vola a Roma. Sanità nel caos, emergono i rilievi della Corte dei Conti, le fughe dei direttori e le attese di conoscere le intenzioni di Francesco Zavattaro. Oggi Riccardi è a Ovaro (UD) per la posa del primo mattone su un sentiero danneggiato dall’alluvione dell’ottobre scorso. 

Related posts