17 Luglio 2019 - 9:01 am


Il blog più querelato del Nord

Breaking News

Crollo del palco di Jovanotti nel 2011 a Trieste. Il Tribunale condanna il manager in primo grado a un anno 10 mesi e 15 giorni, sospensione condizionale della pena. Probabile ricorso in appello.

Il Tribunale di Trieste, giudice Massimo Tomassini, ha condannato oggi Loris Tramontin a un anno dieci mesi e 15 giorni con sospensione della pena. Primo Grado. Il titolare dell’Azalea promotion ha annunciato che molto probabilmente ricorrerà in appello. I fatti contestati risalgono al 2011 quando un operaio diciannovenne, Francesco Pinna, morì e dodici operai rimasero feriti. Al Palatrieste erano in corso i lavori di allestimento del palco per l’esibizione di Jovanotti del 12 dicembre del 2011. Una ventina di operai stavano montando il palco dell’ “Ora Tour 2011” quando, per cause imprecisate, la struttura è venuta giù. Per il crollo del palco sono state chiarite le responsabilità del progettista, l’ingegner Andrea Guglielmo, condannato a due anni di reclusione con la condizionale.

Related posts