17 dicembre 2018 - 9:01 pm


Il blog più querelato del Nord

Breaking News

Perché Salvini non vuole una crisi di governo e cambiare maggioranza.

Spiega un autorevole esponente del Carroccio: «Non potremmo lasciare il Paese nel caos, o verremmo additati come irresponsabili e pagheremmo il conto». Ma anche immaginare un governo con gli alleati di centrodestra e con i «responsabili» da trovare in Parlamento sarebbe un ritorno al passato per il leader della Lega, che contrasterebbe con i suoi reali obiettivi. «È una roba che conviene solo a Berlusconi», sorride Bersani. Non a caso il Cavaliere—per ritrovare la centralità politica perduta e tenere uniti i suoi gruppi — insiste a dire che «presto daremo insieme a Matteo un governo vero al Paese». Salvini non vuol farsi risucchiare in quelli che considera «vecchi schemi»

In ogni caso sono giochi di Palazzo che non fanno i conti con l’emergenza imposta dallo scontro con Bruxelles sulla manovra. Si ritorna così al governo attuale, alla divergenza tra i due vice premier. Il capo di M5S — pressato dai grillini attestati a difesa del reddito di cittadinanza — ritiene che i «numerini» non vadano cambiati, che sullo spread il peggio è passato e che basterà offrire degli «impegni aggiuntivi» all’Unione per aggirare l’ostacolo.

Related posts