18 novembre 2018 - 11:17 am


Il blog più querelato del Nord

Breaking News

Roma 5Stelle nel caos. Salvini e la manovra di accerchiamento per conquistare la capitale

 

Mire leghiste verso il campidoglio. La Raggi scade nel 2021 ma lo scenario diventerebbe attuale qualora la sindaca venisse condannata il 10 novembre per falso nel processo relativo alla nomina di Renato Marra nella dirigenza capitolina. La grillina ha detto che si dimetterebbe.

Comunque sia, che a Roma si vada a votare tra sei mesi o, eventualità improbabile, a scadenza naturale, è nelle cose che il candidato sarà un uomo del Carroccio. Salvini ieri ha dichiarato di «non avere nomi», però ha già spianato la strada per colui che sceglierà, impegnandosi in cambio a sostenere un forzista per le Regionali in Basilicata e un fedele della Meloni in Abruzzo. D’altronde, dopo il casino che Forza Italia fece nel 2016, con Tajani che spinse il partito a boicottare la candidatura della Meloni per sostenere, prima Bertolaso, che si ritirò, e in seguito Marchini, che andò incontro a un bagno di sangue, gli azzurri a questo giro staranno a guardare.

Related posts