18 novembre 2018 - 11:19 am


Il blog più querelato del Nord

Breaking News

Salvini Exxx…Polzive!!! Il leader leghista asfalta i 5 Stelle: “Io non passo per scemo, ho massima stima di Conte e Di Maio e andare avanti per 5 anni, domani riscriviamo la manovra”.

E’ la rivoluzione. Istituzionale, partecipativa, trasparente di una maggioranza di governo. Il fatto che Salvini, senza filtri o mediazioni, prenda il telefonino e spieghi ai cittadini come sono andate le cose, è la monumentale mutazione politica del nostro paese. Tutto narrato ai cittadini. Chissà quanti magheggi, peggiori di questi, i putrefatti governi della prima Repubblica hanno sequestrato agli italiani!!!

“Cari 5 stelle, non potete presentarmi 81 emendamenti sul mio decreto immigrazione…capite o no che siete in maggioranza?” Salvini è molto irritato con i soci 5 Stelle, ma non vuole rompere, anzi, vuole andare avanti per 5 anni. “Ho stima per Di Maio e Conte”.

Salvini è arrivato stamattina in Trentino Alto Adige dove domenica si vota e la Lega è favorita. Ha trovato 10 minuti per fare il punto su quanto accaduto nel famigerato consiglio dei ministri in cui sono sparite alcune disposizioni. Lo fa in diretta facebook (con buona pace dell’Odg e di assostampa):

“Sono sul lago di Castel Toblino…guardate…

Mi sono fermato per alcune precisazioni, non voglio passare per scemo, se qualcuno ha sbagliato, lo dica, ma in consiglio dei ministri (quello incriminato NdR) c’era Conte che leggeva e Di Maio che verbalizzava. Domani, sabato, rivedremo tutto l’impianto, andrò in consiglio dei ministri con mia figlia di 5 anni – afferma Salvini – Noi siamo il governo del cambiamento e dobbiamo respingere gli speculatori e coloro che non aspettano altro che una crisi di governo, ma noi abbiamo fatto un contratto con gli italiani. Se l’Europa ci manda lettere di richiamo vuol dire che siamo sulla strada giusta, vogliamo restituire soldi e dignità agli italiani, nessun condono, nemmeno per Ischia, voglio – insiste Salvini – rottamare le cartelle esattoriali di chi ha fatto la dichiarazione dei redditi e poi è stato perseguitato da equitalia, questa manovra economica – conclude Salvini – la difenderò con le unghie e con i denti, ci sono misure molto positive, come il piano di assunzioni straordinario.” Conte e Di Maio non si toccano. Delusi i gufatori.

Related posts