11 dicembre 2018 - 4:53 pm


Il blog più querelato del Nord

Breaking News

L’Onu e l’OMS volevano tramortire la gastronomia friulana: tassare il prosciutto di San Daniele del Friuli del 20% e applicare immagini di morte sulle confezioni. Respinti

L’Onu voleva tassare il prosciutto di San Daniele e il parmigiano. L’intenzione, contenuta in un documento, era quella di applicare una tassa del 20% sulla vendita di prosciutto di San Daniele e di Parma e sul parmigiano.

Inoltre, l’organizzazione mondiale sulla sanità, voleva applicare immagini di morte sulle confezioni con la scritta: “Nuoce gravemente alla salute”, uguale a quella che si legge sui pacchetti di sigarette. In questo modo sarebbero state colpite Pizza, Olio, Vino.

Per tranquillizzare coloro che si erano spaventati, occorre dire che non c’è alcun obbligo di recipimento delle risoluzioni ONU da parte dei governi nazionali. Di conseguenza in Italia non ci sarà nessun aumento dei prezzi né scritte sulle confezioni.

Related posts