15 ottobre 2018 - 11:34 pm


Il blog più querelato del Nord

Breaking News

Sprekopolis Brandolin Exxx…Polzive!!! Il deputato del PD e presidente del CONI Friuli VG, si pente di aver firmato contro lo spreco di 300mila euri spesi per una piazza a Cervignano, progetto dell’onnipotente De Marchi?

Cose mai viste a Cervignano (Ud): un deputato del Pd di Serracchiani anzi, orlandiano e ri-candidato, firma contro lo scempio di una piazza, poi si pente e ritira la sigla Scrive: “…è vero, ho sbagliato ad apporre la mia firma senza informarmi meglio…” ma informarmi di cooosa? !.

Il deputato Brandolin Giorgio prima firma contro la sfascio di una piazza, il cui riatto è costato quasi 300mila euri, poi si pente. Pentendosi, il parlamentare presidente del CONI regionale FVG, si dichiara pubblicamente in favore della dilapidazione di danaro pubblico. Nel 2016 sono stati spesi circa 300mila euri per ripavimentare piazza San Girolamo a Cervignano, tre mesi dopo i lavori erano da rifare. 300mila euri buttati al vento, paga pantalone, e dietro al progetto c’è lo zampino del collega di Brandolin (ingegnere) quel De Marchi-idrovora che riesce a farsi dare incarichi di lavori pubblici da tutti i comuni dell’agro aquileiese. Ed è strana la leggerezza di Brandolin, deputato Brandolin, presidente del CONI regionale Brandolin, poiché riveste anche la carica di vicepresidente del comitato parlamentare di controllo sull’attivazione dell’accordo di Schengen, di vigilanza sull’attività di Europol, è incaricato di vigilare in materia di immigrazione. Brandolin è tutto questo. Ma come faceva a vigilare sull’Europa se non si è accorto nemmeno di cosa stava firmando?  Povera Italia che si affida a deputati che avallano lo spreco e lo scempio delle piazze italiane. 300mila euri, paga pantalone. Brandolin!!, corri a firmare, contro lo spreco di danaro pubblico…ri-firma, senza pentirti.

Related posts