17 dicembre 2018 - 8:24 pm


Il blog più querelato del Nord

Breaking News

Tarcento (Ud) Exxx…Polzive!!! Bidoni morenici: il sindaco recidivo Steccati spreca 9.000 euri per autocelebrarsi su una televisione di dilettanti. Cittadini infuriati per la schifezza andata in onda ieri sera su Telefriuli, qui i commenti.

L’antefatto è il seguente: il comune ha in riserva 9.000 euri da investire per promuovere le attività sportive e del tempo libero, iniziative per avvicinare i ragazzi allo sport. Il sindaco la pensa diversamente e i soldi li butta via in una sera per fare salotto, salotto trasmesso da una televisione d’inesperti premiata dalla CCIAA di Udine per essere in piedi da 40anni.

Lo scandalo dei 9.000 euri che il comune di Tarcento ha voluto a tutti i costi spendere, prima per il magheggio di una manifestazione fantasma scoperta dal blogger, poi per una serata televisiva riuscita male, si è rivelato in tutta la sua tragicità. 9.000 euri per una diretta televisiva che ha presentato il conto dell’inesperienza e del dilettantismo malgrado i 40anni d’età di Telefriuli. I commenti dei tarcentini, impietosamente feroci, fra i quali l’ex sindaco Cossal’ex assessore Ganzitti e il forzista ed ex consigliere provinciale Premoselli:

“Una trasmissione utile e fare passerella solo per alcuni politici…”. “Neanche le tv libere degli anni ’70 erano così scalcinate” (Premoselli). “Buttato via tempo e risorse”. Alcuni commenti sono pubblicati in calce alla pagina, Uno scandalo colossale trasmesso in diretta televisiva che ha illustrato ben poco di Tarcento e tanto di atleti da fuori comune. Tarcentini coglionati, associazioni di volontariato senza un boro.

Una vergona dell’amministrazione comunale che fa il paio col caso migrantes nella frazione di Sedilis e che la televisione dei friulani ha voluto scientificamente omettere (9.000 euri!!) di notiziare per non dar fastidio al sindaco e assessore Follador che hanno finanziato con 9.000 euri, Telefriuli.

Oggi sono arrivati anche i vigili del fuoco a mettere in sicurezza l’edificio che dovrebbe ospitare gli stranieri. Illeciti e responsabilità da parte del sindaco spaventosi. Tuttavia la schifezza andata in scena ieri sera ha rappresentato una delle pagine più oscure del Friuli. Un bidone colossale tirato dal sindaco ai suoi concittadini frastornati dal dilettantismo di una televisione friulana che proprio quest’anno festeggia il 40esimo della sua nascita. Uno sgarbo colossale all’impresa e al progresso dei friulani che, evidentemente, non è stato ancora recepito dal personale della televisione di Tavagnacco.

Ecco una parte dei commenti: 

Related posts