22 Agosto 2019 - 4:20 pm


Il blog più querelato del Nord

Breaking News

Tolmezzo (Ud) Exxx…Polzive!!! Nella conca carnica risplende il patto del Nazareno: accordo Cacitti-Brollo: a te i boschi carnici a me la poltrona di sindaco. ForzaTragica regala il capoluogo alpino al pupillo di Serracchiani. Riolino rosolato, Zearo indiavolato; Bubisutti e Gallizia smarrite.

Secondo la maggioranza dei tolmezzini se Cacitti si candidasse contro Brollo, vincerebbe a mani basse. Perché non si vuol candidare? Il motivo affonda le radici nei boschi e porta con sé una data ben precisa, quella del 30 novembre 2018: elezione del presidente del Cda del Consorzio dei Boschi carnici. Si trattava di surrogare Arrigo Machin. Con ben 12 voti a favore, su 16 presenti, veniva eletto presidente il neo iscritto a Forza Italia Luigi Cacitti. A favore del forzista avevano votato i comuni di Verzegnis, Amaro, Arta Terme, Ravascletto, Ampezzo e altri. Agli addetti ai lavori non è sfuggito un particolare: a favore di Cacitti aveva votato anche il comune di Tolmezzo, ovvero Brollo. L’accordo in vista delle comunali della prossima primavera a Tolmezzo si strinse in quel preciso momento, in prospettiva, il disimpegno di Cacitti su Tolmezzo avrebbe consentito all’uscente Brollo di rivincere agevolmente le elezioni. 

Un’accordo da manuale: ForzaTragica e il Pd. A nulla servono gl’incontri serrati di questi giorni che vedono i faccia faccia del parafulmine Zearo prima con l’onorevole Bubisutti, poi con la Gallizia. Zearo viene tirato per la giacchetta dal centrodestra in funzione aggregatrice visto che la coalizione è totalmente lacerata: Riolino, Gallizia, D’Orlando, Zearo.

La Lega, se la D’Orlando non si candida, sarebbe disposta anche a sostenere Zearo purché non presenti civiche col suo nome; la Bubisutti, col simbolo della Lega, è convinta di ottenere la maggioranza assoluta. Ma in molti sono perplessi. Anzi, le voci di un accordo sottobanco fra Brollo e Cacitti si fanno sempre più insistenti proprio per il fatto che il forzista trapezista, pur di sbregare il centrodestra ed agevolare Brollo, manderebbe allo sbaraglio il fido Riolino.

Tolmezzo vola verso la certa sconfitta del centrodestra che va contabilizzata all’interno dei fenomeni di ForzaTragica: Zanin, Anzit, Riccardi, Savino e Cacitti appunto. 

Related posts