22 Aprile 2019 - 4:22 am


Il blog più querelato del Nord

Breaking News

UdineFarWest Exxx…Polzive!!! Il pataccaro Fontanini onora la festa della Polizia: non canta l’inno di Mameli e riduce le aree pedonali della città a libero parcheggio. Assessore e Comandante dei vigili con la testa fra le nuvole.

In foto, l’assessore ai “Grandi” eventi Franz e il comandante della polizia municipale di Udine voluto da VestagliaFontanini, Eros Del Longo. La città ridotta a un Far West e loro son lì a cazzeggiare.

Si è celebrata oggi a Udine la festa della Polizia, Loggia del Lionello. Il sindaco pataccaro ha voluto, a modo suo, onorare il corpo e rendere omaggio alle autorità, Prefetto, Questore e valorosi agenti. Ha disprezzato l’inno dell’Unità d’Italia. Il maroniano antitriestino è rimasto muto per tutta la durata del brano. Gli udinesi sappiano che la città di Udine è rappresentata da un sindaco del contado, un primo cittadino che rappresenta solo il borgo di Basaldella e alcuni friulanisti vitaliziati. Da chi sono rappresentati gli udinesi?. Da un sindaco che, nel giorno della festa della legalità e dell’ordine, riduce le aree pedonali a parcheggio impazzito e selvaggio. Vedi piazza Duomo. C’è da chiedersi coma facciano i benito-remix di Fratelli d’Italia a sostenere un antiitaliano come Fontanini. Il segretario cittadino Ugo Falcone sta al bar, il consigliere Vidoni non pervenuto, Olivotto, prima di parlare, deve chiedere a Franz. L’assessora della fiamma Perissutti al peep est. Per il resto, ForzaTragica in silenzio come i leghisti assessori a part time il cui compenso del comune fa comodo nel bilancio familiare.  

Related posts