22 Aprile 2019 - 4:20 am


Il blog più querelato del Nord

Breaking News

UdineFarWest Exxx…Polzive!!! Macron chiama, Udine risponde: crisi diplomatica fra Procura e Sindaco Fontanini: Lavata di capo istituzionale del Procuratore di Udine a Fontanini. Esclusivo

Fontanini fa mettere le multe anche alle auto dei magistrati parcheggiate di fronte al palazzo della Procura della Repubblica. Dopo gli scontri politici, a Udine vanno in scena quelli diplomatici. E son dolori, e scintille lunari che partono nientemeno che dalla Procura della Repubblica di Udine e, sciabolando, raggiungono Palazzo D’Aronco.

Sulla scrivania del blogger è apparsa una missiva indirizzata al “Signor sindaco di UDINE” e firmata dal Procuratore della Repubblica Dr. Antonio De Nicolo. L’oggetto della lettera è da far esplodere le coronarie: “Parcheggi a disposizione di questa Procura della Repubblica – esigenze di sicurezza – episodio del 2 febbraio 2019 – richiesta urgente di incontro e di chiarimenti”.

Il sindaco di Udine si rende protagonista di uno scontro istituzionale che il capoluogo friulano non aveva mai registrato. Fontanini ha sempre rivendicato l’intenzione di riportare sotto le sue disponibilità il benemerito corpo di Polizia Municipale, tant’è che dal 1° gennaio il comando è stato affidato al sign. Di Matteo; l’ufficiale prende gli ordini dal sindaco Fontanini. Nella pratica, il 2 febbraio scorso una pattuglia della polizia locale: “ha apposto i preavvisi di contravvenzione pure alle autovetture appartenenti al personale giudiziario, ancorché munite dell’apposito contrassegno”. Lo sbrego si compie qui.

Fontanini ossessionato dall’idea della polizia locale sotto le sue dirette dipendenze, crea uno scontro istituzionale pari a quello fra Macvon (con la V) e il governo italiano. 

La lettera è datata 4 febbraio scorso.

Related posts