23 Agosto 2019 - 12:27 am


Il blog più querelato del Nord

Breaking News

Venzone (Ud) Bidone Exxx…Polzive!!! Il commissario Damele (150 euri-mese rimborso spese viaggio) sbaglia i conti: impegnati altri 3.000 euri per la festa del volontariato del 6 aprile scorso. Totale circa 10mila euri. Associazioni locali alla canna del gas.

Un’integrazione di spesa tardiva, di oltre 2.500 euri da parte del commissario del comune di Venzone per una manifestazione che si è svolta il 6 aprile scorso. Come mai? Chi ha sbagliato i conti? Venzonesi bidonati.

Daniele Damele, commissario straordinario a Venzone (oltre all’indennità mensile si fa rimborsare 150 euri/mese di spese viaggio) e dirigente in comune a Udine (90mila euri/anno) voluto da VestagliaFontanini, ha prosciugato i fondi per le associazioni locali impegnando, con due determine, la cifra di 6.100 euri (il 25 marzo) e di 2.562 euri (6 maggio scorso) per organizzare la festa dell’autocelebrazione dell’AIDO, l’associazione di cui lo stesso Damele è dirigente nazionale e commissario in Sicilia.

Il convegno si è svolto il 6 aprile scorso e, probabilmente, la cifra inizialmente impegnata non bastava. Dopo aver speso 6.100 euri per la kermesse, altri 500 euri per un’associazione di Udine, rimborsi spese viaggi per se stesso e il buffet rifiutato dai cittadini, il commissario, venerato da VestagliaFontanini, è stato costretto, con baldanzoso ritardo, a impegnare altri 2.562 euri per la stessa iniziativa da lui organizzata: “Il valore delle associazioni e del volontariato a Venzone e in Friuli Venezia Giulia”, bidone colossale. Venzonesi coglionati dal commissario abate.

Il metodo è sempre lo stesso. Si presume una spesa, poi si integra. Seguendo la linea maneggiona del “ConcorsoMondialeSauvignon” in cui si è partiti da una spaventosa spesa iniziale di 146mila euri, poi salita a 175 mila e ora ha toccato la cifra di…?

A breve i lettori lo sapranno. La sprekolpolis del secolo. La CortedeiConti possiede il dossier. 

Related posts