22 Agosto 2019 - 3:37 pm


Il blog più querelato del Nord

Breaking News

Zavattaro Exxx…Polzive!!! In FriuliVG infermieri senza mutande, dirigenti nell’oro: 190 mila euri/anno al super manager sanità Fvg non bastano, l’abruzzese, cacciato dall’Asl di Chieti, pretende un’auto Bmw serie 7 con autista e dimensioni americane per il suo ufficio. Dopo un mese non hanno ancora cambiato l’intestazione, si chiama ancora EGAS. Fabio Carini verso l’Acon del CerchioTragico a 120mila euri/anno

Chi è il componente dei “saggi” voluti da Riccardi che ha chiamato Zavattaro in Friuli?

Infermieri senza mutande, dirigenti nell’oro. Gli Ultracorpi e il cerchio tragico di Forza Italia. Nel maggio del 2015, il consigliere regionale di AbruzzoCivico, Mario Olivieri, tuonava contro Zavattaro: “Ha gestito le Asl dalle stanze di Chieti senza confrontarsi e conoscere i suoi dipendenti (…), riducendo al lumicino gli ospedali e le struttuere sanitarie della nostra regione”. Chi è il “saggio” che ha insistito affinché Zavattaro atterrasse in Friuli? 

Non era mai successo, a memoria di aziende sanitarie friulane, che un direttore generale risucchiato dal centro Italia e imbucato a Udine in via Pozzuolo, pretendesse, oltre alle mesate da urlo (20mila euri), anche un’ammiraglia con autista e si lamentasse per le dimensioni ridotte del suo ufficio. I bocconiani son fatto così. La direzione della sanità friulana, grazie alla guida dell’assessore Riccardi, finisce nelle mani di un abruzzese (Zavattaro), un cagliaritano (Cannas) e un veneto (Camarda). La somma dei compensi dei tre raggiunge la cifra astronomica di 400mila euri/anno!!!. Infermieri senza mutande.

Tuttavia, a oltre un mese dal loro insediamento, in via Pozzuolo a Udine non sono neanche stati capaci di cambiare le insegne col nuovo soggetto giuridico. Da Egas ad Arcs, vedi foto scattata l’8 febbraio. Resta ancora un mistero la mancata adozione, obbligatoria, del piano triennale anticorruzione e trasparenza che tutte le azienda hanno presentato. Intanto la protesta degli operatori sale sempre di più a causa della decurtazione mensile di circa 130euri della busta paga dei dipendenti della sanità regionali e le problematiche del Nue ancora irrisolte

Sono stati magicamente superati invece gli ostacoli di natura burocratica che impedivano la nomina di Fabio Carini a direttore della testata dell’Agenzia di stampa del consiglio regionale che fa capo al presidente Zanin, componente di vertice di ForzaTragica, per lui un compenso di 120mila euri/anno.

Zanin e Riccardi sono il tandem più ricercato dei disperati in cerca di fama. I soci del CerchioTragico sono in attesa di veder perfezionato l’imbucamento di Pierluigi Molinaro a portavoce del presidente del consiglio; pare che ormai si tratti solo di dettagli. A breve la nomina del badante del sindaco di Forgaria, Chiapolino. Resta ancora in attesa di attuazione lo scambio tra Fanny Codarin e Giorgio Baiutti. Appena il sindaco di Tricesimo darà le dimissioni, la cocca dell’assessore alla sanità Riccardi verrà sistemata nell’ufficio di gabinetto di Zanin (120mila euri/anno). Domani, le involuzioni del CerchioTragico in Alto Friuli. Olé.

Related posts