23 Settembre 2020 - 10:10 pm


Il blog dei badilanti

radiobadile@gmail.com
Breaking News

311 lavoratori sfruttati dalla cooperativa “Work Ambiente” di Fanna (Pn). Evasione per oltre 5 milioni di euri. Misure cautelari nei confronti di due soggetti.

Caporalato ed evasione milionaria: interdetti dalla professione due dirigenti di una cooperativa di Fanna di Pordenone.
Nel gennaio 2019 le Fiamme gialle avevano portato a termine la prima fase delle indagine. Erano stati scoperti 311 lavoratori irregolari sfruttati dalla cooperativa tra 2014 e 2016 (che li appaltava su richiesta a ditte terze tagliando sensibilmente i loro compensi), fatturazioni per operazioni inesistenti per 5,1 milioni, redditi sottratti a tassazione per 5,4 milioni, contributi e ritenute non versate per 625mila euro, ed erano state indagate otto persone. Gli inquirenti avevano all’epoca sequestrato beni per oltre 4 milioni.

A un anno di distanza il Gip del tribunale di Pordenone ha emesso una misura cautelare nei confronti di due soggetti, rispettivamente amministratore di legno e amministratore di fatto della cooperativa”.

Related posts