20 Ottobre 2020 - 2:53 am


Il blog dei badilanti

radiobadile@gmail.com
Breaking News

AvianoInFiamme Exxx…Polzive!!! Esplosione alla SNUA della partecipata Friulia Spa, deposito di rifiuti. Nube tossica in 4 comuni. Chi sono i soci? Esclusivo.

Un violento incendio è scoppiato nel pomeriggio di oggi, sabato, ad Aviano (Pn). L’incendio ha interessato la SNUA società che si occupa del trattamento di rifiuti.  Che interessi ha la regione Fvg attraverso la sua finanziaria Friulia spa, a rilevare alcune quote di Bioman in Snua?

Un vastissimo incendio è scoppiato questo pomeriggio nel deposito di Aviano (Pn), 4 comuni interessati dalla nube tossica che si è levata: Roveredo, Porcia, San Quirino e Aviano. Il sindaco consiglia di non uscire di casa.

Friuli Tossico. La sede della Snua è a San Quirino (Pn). Da poco, nella compagine societaria, è entrata la Friulia della presidente leghista Federica Seganti (72mila euri/anno più rimborsi spese). Gli altri soci della società di servizi di igiene ambientale, sono Bioman, l’udinese Idealservice e la SESA. La Friulia ha acqusito il 6,8% di Bioman per un valore di quasi 4milioni di euri. Presidente del CDA della SNUA è il professionista Pierluigi Ciciliot.

Quale ragione morbosa avvicina la Lega al settore della raccolta e stoccaggio rifiuti (Vedi nomina presidente Mario Raggi alla Net di Udine)? Tutto ruota attorno alla Bioman di Angelo Mandato (vedi puntate di Fanpage e la proposta dell’investimento pubblicitario di 300 mila euri) il cui vice presidente, fino a poco tempo fa era il senatore del Carroccio Vallardi. Nell’intreccio era finita anche la deputata leghista Vannia Gava che aveva assunto come suo addetto stampa Fabrizio Ghedin, uno dei più fidati collaboratori di Angelo Mandato. Anche la gestione dell’impianto di raccolta rifiuti di Manzano (Ud) è affidato alla Bioman. In quanto all’incendio di Aviano, il sindaco Ilario De Marco ha riferito al “Gazzettino” di aver visto una colonna di fumo impressionante, l’impianto che ha preso fuoco tratta rifiuti secchi a bassa pericolosità, ma occorre attendere le verifiche dell’ARPA che saranno eseguite domani. Friuli Tossico. Regione malata.

Related posts