23 Settembre 2020 - 9:22 pm


Il blog dei badilanti

radiobadile@gmail.com
Breaking News

BujaRibaltone Exxx…Polzive!!! Si rafforza la giuntura LegaRiccardi: Bergagna declassa la trapezista Silvia Pezzetta; Calligaro vice sindaco; all’europarlamentare leghista Elena Lizzi le chiavi del comune. Esclusivo.

Anche un amministratore deve tener conto delle turbolenze politiche che lo circondano. Non può starsene in poltrona e ignorare il mutamento dello scenario. La Lega viaggia col turbo, Fratelli d’Italia insegue e al centro c’è il caos. In questo alveo il sindaco di Buja Bergagna affronta l’assemblea degli assessori e disegna la nuova giunta comunale. La Lega col 53% raccolto alle ultime regionali e i liberali di Forza Italia sono i protagonisti del rimpasto. Una combinazione che salda l’asse Lega-Riccardi cementata dall’operazione del sindaco Bergagna. Le novità sono rappresentate dal vice sindaco Giovanni Calligaro che prende il posto di Silvia Pezzetta, declasssata ad assessora anche per i recenti saliscendi che l’hanno vista spostarsi dagli ex An a Forza Italia per giungere a ProgettoFvg in quota Saro. Giovanni Calligaro, pur eletto con una civica, proviene dal gruppo degli ex AN e ora mantiene un ottimo rapporto con Riccardi. Il vice, per ora, resiste alle sirene di Fratelli d’Italia. Non è una novità infatti che il consigliere del Collinare Leonardo Barberio lo abbia incontrato più volte per convincerlo a passare coi meloniani.

Deleghe pesanti che rappresentano la guida tecnica del comune per Elena Lizzi, l’europarlamentare che stravede per Buja, riceve dal sindaco i referati alle finanze e al bilancio.

Confermati gli altri assessori a testimonianza dell’ottimo lavoro che hanno svolto: Marco Zontone, allo sport e rapporti con le associazioni; Alberto Guerra, cultura e istruzione.

Il vice Calligaro lavori pubblici, viabilità, sicurezza e protezione civile; Silvia Pezzetta, servizi sociali e anziani e agricoltura.

Related posts