23 Settembre 2020 - 1:35 am


Il blog dei badilanti

radiobadile@gmail.com
Breaking News

CapitomboloElettorale Exxx…Polzive!!! Cos’è la schizofrenìa? A Varmo (Ud) i patrioti si sbregano. Fratelli d’Italia di Iacuzzi contro la Lega di Teghil che candida Prampero. Forza Italia contro il Carroccio. L’assessore Pizzimenti garantisce il servizio scolastico. Codroipo attende fine mese. Esclusivo.

La meloniana Iacuzzi contro Prampero, il candidato sostenuto da una trama trasversale di centrodestra che fa riferimento al leghista Teghil. Ad arricchire il menù elettorale di Varmo è spuntato anche il forzista codroipese, recordman di preferenze e capogruppo in consiglio comunale, Bruno Di Natale. Anche qui c’è da osservare che Forza Italia è contro la Lega. 

Il Friuli è poco compendio, e tanto bollendio. Se in Collinare il buon senso ha prevalso sul tormentato caso del CDA nel nuovo ente Comunità (emendata ieri sera la norma transitoria, il Consiglio del Consorzio resterà in carica solo per le formalità), nel Medio Friuli il centrodestra si nebulizza come il vapore.

Lunedì scorso a Rivignano i vertici di Fratelli d’Italia che fanno capo al segretario regionale Rizzetto, hanno incoronato l’ingresso del sindaco Mario Anzil nel partito della Meloni. Ieri i vertici pordenonesi-codroipesi (Ciriani-Basso-Marchetti) del partito dei patrioti, sono atterrati nel paese del poeta Giacomini per tirare la volata alla candidata sindaco Antonella Iacuzzi, Fratelli d’Italia. Poche ore dopo, nello stesso comune, l’assessore leghista Graziano Pizzimenti incontrava il candidato sindaco Prampero. Un cortocircuito ad altissima tensione che ha spinto Pizzimenti a calare in auditorium gli assi del programma elettorale del candidato Prampero. Il servizio del trasporto scolastico sarà assicurato per tutta la stagione, i lavori di cablatura inizieranno a breve su tutta l’area comunale, infine Pizzimenti ha promesso l’inizio e il completamento dei lavori della variante di Canussio.

Rispetto al trasporto scolastico, il tema è paradossale, giacché il piccolo comune di Varmo ha già assicurato il servizio fin dal primo giorno di scuola, mentre a Codroipo, cui il sindaco Marchetti è volato a sostenere la candidata Iacuzzi, attende la fine del mese per far partire il servizio. Ma il punto politico si sposta sul giallo del tesseramento di Marchetti. Secondo i vertici regionali, non risulta nessuna richiesta di iscrizione da parte del sindaco di Codroipo,  

Related posts