20 Ottobre 2020 - 1:39 am


Il blog dei badilanti

radiobadile@gmail.com
Breaking News

CarognaVirus Exxx…Polzive!!! Il Covid batte il Giro d’Italia: a rischio la tappa di Udine. Cunta nelle vesti di responsabile della Protezione Civile. Fontanini imbambolato. Esclusivo.

 

Ne dà conto il TgrFvg in un servizio andato in onda stamattina durante l’edizione delle sette. Secondo la giornalista Eva Ciuk la tappa di Udine, in programma martedì 20 ottobre, potrebbe non disputarsi causa covid e il giro concludersi sul Piancavallo. Per gli organizzatori tutto dipenderà dal numero di contagi che saranno rilevati lunedì sera. A tal proposito la conduttrice ha intervistato Enzo Cainero che ha confermato le perplessità. Un brano in pagina…   

 

 

 

Giro d’Italia in pericolo, almeno per quel che riguarda la tappa friulana che dovrebbe partire martedì da Udine. Fedriga ha annunciato nuove restrizioni per evitare un secondo lockdown. Gli organizzatori della gara ciclistica stanno monitorando minuto dopo minuto il livello dei contagi. Secondo il TGRFVG la tappa di Udine è in dubbio. Si potrà conoscere il suo destino, e quello del giro, solo lunedì sera. 

La circostanza del Giro ha messo ancora in evidenza il disorientamento amministrativo del sindaco. Pur avendo avocato a sé le deleghe della protezione civile, non è stato in grado di organizzare le squadre. Fontanini è stato costretto a convincere il dimissionario Andrea Cunta a predisporre il personale. Oltre un centinaio di persone si troveranno sul tracciato. 

Related posts