8 Agosto 2020 - 5:39 am


Il blog dei badilanti

radiobadile@gmail.com
Breaking News

CarognaVirus Exxx…Polzive!!! Scintille sulla nave-Covid. Il sindaco di Grado su tutte le furie non si fa predere per il culo da Poggiana: “Prima ve ne andate a casa, meglio sarà per l’umanità”. Esclusivo.

Il dibattito di oggi in commissione sanità della regione Friuli VG, ha fatto emergere tutta la verità sulla nave Covid. Poggiana ha tentato di sviare l’attenzione su Grado e le responsabilità su chi non ha voluto ospitare i pazienti all’Ospizio marino. Pronta la replica del sindaco Raugna:  

«L’arrivo della nave Covid secondo il direttore dell’azienda sanitaria giuliano isontina, Poggiana, sarebbe la conseguenza del “no” di Grado ad accogliere i pazienti all’Ospizio Marino. Siamo alla follia!

Ricordo a tutti che a detta del Dott. Mascolo, direttore sanitario della struttura, l’Ospizio Marino di Grado era stato considerato inadeguato ad accogliere i pazienti.
Ricordo che l’Assessore Riccardi tentò di scaricare su di me la colpa del mancato trasferimento e pubblicò una mail in cui l’Azienda Sanitaria attestava una presunta idoneità da parte dell’Ospizio Marino di accogliere 10/15 positivi (immagine allegata).
Pensavo che la storia fosse finita lì e invece oggi scopro che a causa del mancato trasferimento di 10/15 pazienti positivi in data 8 aprile a Grado, l’Azienda sanitaria ha optato per il noleggio di una nave ospedale che ad oggi, 20 maggio, non è ancora disponibile. Nel frattempo è trascorso un mese e mezzo.
I matematici e i fisici lo chiamano “effetto farfalla”, io lo chiamo «prima ve ne andate a casa e meglio sarà per l’umanità».

Related posts