7 Dicembre 2019 - 9:53 am


Il blog più querelato del Nord

Breaking News

CartaStraccia. I giornalisti del gruppo Repubblica in sciopero: Niente giornali e web fino a lunedì.

Nessun giornale del Gruppo Gedi (Repubblica) sarà in edicola domani.

TRIESTE. Comunichiamo ai nostri lettori che a causa dello sciopero proclamato per sabato 16 novembre da poligrafici e redattori, il Piccolo non sarà in edicola domenica 17 novembre. Il sito web non verrà aggiornato per l’intera giornata di sabato. Il giornale sarà di nuovo in edicola lunedì 18 novembre, mentre il sito tornerà ad essere aggiornato da domenica mattina.

I COMUNICATI SINDACALI

Le Segreterie Nazionali Slc, Fistel e Uilcom, condividendo le forti preoccupazioni e le sollecitazioni pervenute dalle assemblee informative sul piano di ristrutturazione del gruppo GEDI e GNN e Gedi Printing, proclamano lo sciopero nazionale di tutti i lavoratori del gruppo per l’intera giornata lavorativa del giorno 16 novembre 2019.

– l’azienda GNN, ha dichiarato un numero di esuberi di personale poligrafico pari a circa il 40% del totale degli occupati nelle due testate giornalistiche del FVG.

La redazione del Piccolo – dopo aver appreso i contenuti del piano di riorganizzazione del lavoro poligrafico del Gruppo Gnn, che per il nostro giornale prevede 13 esuberi su 19 colleghi, 18 dei quali oggi a Trieste più uno a Gorizia – ritiene che ancora una volta si sia deciso di far pagare la crisi del settore ai lavoratori e alle loro famiglie. Il piano nazionale – improntato a “riduzioni dei costi” e “razionalizzazioni”, eufemismi per “tagli”, che prevede un totale di 121 esuberi poligrafici su un complesso di 280 circa – rappresenta un ulteriore grave impoverimento delle professionalità a disposizione della testata, che si aggiunge alla riduzione dei posti di lavoro giornalistici operata negli ultimi anni, alla recente chiusura del centro stampa di Gorizia e all’imminente riorganizzazione delle attività amministrative della concessionaria pubblicitaria Manzoni, che solo qui a Trieste comporteranno la perdita di ulteriori sette posizioni lavorative.
Alla luce di questo scenario occupazionale, e preso atto dello sciopero nazionale del Gruppo proclamato per il settore poligrafico nella giornata di oggi, l’assemblea dei redattori del Piccolo – come hanno deciso di fare molte altre redazioni del Gruppo stesso – partecipa convintamente a tale sciopero.
Pertanto, domani il Piccolo non sarà in edicola e vengono sospese per l’intera giornata odierna tutti gli aggiornamenti internet.
Il Comitato di redazione del Piccolo
Il Coordinamento dei Cdr del Gruppo Gnn

 

Related posts