10 Luglio 2020 - 4:07 am


Il blog dei badilanti

radiobadile@gmail.com
Breaking News

CentroDestraFvg Exxx…Polzive!!! Sulla moschea a Udine si polverizza la maggioranza: La Lega contro la moschea, Fratelli d’Italia Ud invita i contrari al dominio arabo a uscire dal partito. Esclusivo

Mercoledì sera a Udine, cena degli iscritti di Fratelli d’Italia. Petardi.

“Se sei contro la moschea a Udine, sei pregato di uscire dal partito”. Questa la risposta della vice commissaria dei patrioti di Udine Sara Marchi, a chi chiedeva informazioni rispetto al cambio di destinazione d’uso dell’edificio che si trova in via Marano Lagunare (Fontanini!!! non è via del Vascello).   

Udine paradigma di un Centrodestra Fvg totalmente cortocircuitato. La certificazione è stata timbrata l’altra sera durante la cena degli iscritti della città, cui hanno partecipato i commissari locali del partito, consiglieri comunali (Pittioni) e regionali (Barberio).

Una 40ina di persone stordite dalla paternale, boldrinianamente corretta, rifilata ai nipotini del Codardo da Sara Marchi, vice commissaria a Udine, residente a Passons di Pasian di Prato e imbucata dall’onorevole Rizzetto in SSM (partecipata del comune di Udine) a 11mila euri/anno (Esperienze: 31 voti a Pasian di Prato, zero a Udine e 4 a Campoformido).

Ieri si è avuta l‘apoteosi del cortocircuito nel centrodestra friulano.

Lo stordito Fontanini, sindaco leghista, non sa più come uscire dal disastro politico cui si è infilato e si scaglia contro qualsiasi ipotesi di moschea in via Marano Lagunare (non è via del Vascello…studia!!); dall’altra Fratelli d’Italia che fa l’elogio al terzomondismo con la boldriniana Sara Marchi che accarezza il primo giornale on line per la comunità islamica il cui editore è di Fratelli d’Italia. Fedriga impacciato, il PD esulta, Centrodestra Ud: The end.

Related posts