6 Luglio 2020 - 7:58 pm


Il blog più querelato del Nord

Breaking News

DanieleTrentin-Rolex Exxx…Polzive!!! In FVG AziendaFurbetta, SanitàInfetta: Chi è il mago degli incarichi di medico competente appassionato di Rolex? Perché fa il vicecommissario facente funzioni? Lo scandalo dell’incarico paraculo da 2.500 euri/anno che Poggiana ha affidato al padovano appassionato di Rolex. Il nuovo incarico di Cortiula. Esclusivo

Sanità infetta, azienda furbetta. L’infezione sale e fa male. Qui Regione Friuli Venezia Giulia.

La furbata messa a punto da Daniele Trentin, vice commissario straordinario dell’azienda sanitaria N°2 Bassa Friulana-Isontina, è mondiale. A partire dallo spregiudicato titolo di vice commissario “Facente funzioni” dell’Aas n.2.

Perché il medico appassionato di Rolex, si è fatto nominare vice commissario “facente funzioni”? Semplice, per poter esercitare in libera professione. Solo così si spiega il magheggio del decreto 115 del 6 marzo scorso in cui i dirigenti, commissario e vice commissari della 2, ovvero: Poggiana, Corbatto, Faldon e Pletti hanno firmato la nomina di Daniele Trentin quale medico competente presso l’azienda speciale per i servizi sociali Ida Zuzzi di San Michele al Tagliamento (Ve). L’appassionato di Rolex e di Porsche, arrotonda con 2.500 euri per dieci mesi, dal 1° marzo al 31 dicembre 2019, la sua mesata. Commissari nell’oro, sanitari senza mutande. Tuttavia il magheggio assume dimensioni planetarie se si butta l’occhio sugli orari e date delle firme dei decreti.

Il giorno 6 marzo, negli uffici dell’azienda per l’assistenza sanitaria della bassa friulana,  sono stati sottoscritti almeno 3 decreti. Tutti nella fascia oraria compresa fra le 13,10 e le 13,40. Gli altri due, a testimonianza che il fenomeno Trentin si trovava in ufficio, sono stati firmati da egli stesso. Questo decreto invece, il Numero 115, per evitare un palese conflitto d’interesse, è stato firmato dal facente funzioni Corbatto che lo ha tempestivamente sostituito. AziendaFurbetta, Sanità infetta. Dirigenti col Rolex alla disperata ricerca dell’arrotondamento di 2.500 euri/anno. Vergogna. Commissari nell’oro, personale senza mutande.

Infine la parabola di Gianni Cortiula. Dopo che il direttore alla salute ha scaricato l’assessore di ForzaTragica Riccardi, l’assessore alla funzione pubblica ha creato una struttura ad hoc per il dimissionario. Si tratta del “Servizio coordinamento vigilanza enti“. La giunta regionale, riunita in data 15 marzo scorso, ha conferito l’incarico di direttore del servizio coordinamento vigilanza enti presso il segretario generale, al dott. Gianni Cortiula. Prenderà servizio a decorrere dal 25 marzo e fino al 24 marzo 2022.

Related posts