28 Maggio 2020 - 4:32 pm


Il blog più querelato del Nord

Breaking News

DisordineFriuli Exxx…Polzive!!! Sbrego monatto fra sindaci e Riccardi sulla distribuzione delle mascherine. Mentre Fedriga si lamenta con Roma, il sindaco di San Daniele pedala e consegna a tutti i capifamiglia, quello di Lignano acquista 2.000 mascherine ultima generazione: 17mila euri. Esclusivo

Le mascherine e il materiale sanitario mettono a dura prova i vertici della regione Fvg. Mentre Fedriga si lamenta con Roma, i sindaci pedalano. Mentre la Protezione Civile è in attesa delle prime mascherine, i sindaci consegnano le loro. E scoppiano le polemiche fra l’Anci di Favot e l’assessore Riccardi. Tema, le modalità di consegna del famigerato accessorio. Il comunicato di Riccardi fa salire le scintille in periferia: “Ferma restando la facoltà dei sindaci di individuare le priorità di azione, con questa prima distribuzione di 20mila mascherine, in base alle stime demografiche sulla popolazione regionale, andremo a soddisfare l’esigenza di tutti i nuclei familiari composti da almeno un over 75″.

Su questa proposta la replica di Favot, presidente dell’associazione dei sindaci friulani è ruvidissima: 

“La decisione sul criterio più corretto da adottare viene lasciata ai sindaci che si vedono costretti a scegliere basandosi solo sul loro buonsenso – riferisce Favot – se iniziamo la consegna dai più anziani il rischio è di escludere persone che combattono da anni con gravi patologie. Per questo – conclude Favot – l’unica cosa che può farci intraprendere la corretta via è un criterio di carattere sanitario”.

E’ il caos regionale. Un disordine che incrocia l’impazienza dei primi cittadini che, diversamente da Fedriga, non attendono Roma (Trieste), tirano su le maniche e la cornetta e pedalano.

Il sindaco di San Daniele del Friuli da ieri sera ha messo a disposizione dei cittadini l’azienda “Scriptorium” , ogni capofamiglia può recarsi in sede e prenotare la dotazione. Entro 24 ore verrà consegnato il materiale.

In quanto a Lignano Sabbiadoro (Ud), la rapidità di movimento è ancora più evidente. La giunta Fanotto ha deliberato un impegno di spesa di circa 17mila euri per acquistare 1.915 mascherine di ultima generazione, sono mascherine antivirus che proteggono da polveri, virus e batteri che si possono inalare attraverso l’aria che respiriamo, sono quelle certificate con filtro FFP2 o FFP3.

Related posts