26 Marzo 2019 - 3:35 am


Il blog più querelato del Nord

Breaking News

Elvio Ruffino è morto. Lo ricorda Cristiano Shaurli.

Elvio Ruffino aveva 67 anni. E’ stato parlamentare dei DS e segretario regionale. Lo ricorda Cristiano Shaurli.

La vicinanza, l’abbraccio mio e dell’intero PD va alla famiglia il cui dolore non può essere reso a parole. La competenza messa negli incarichi Istituzionali ed associativi è talmente chiara che nulla vi è da aggiungere. Voglio solo e sommessamente ricordare, ancor più in un periodo come questo, l’Elvio Ruffino senza incarichi, perché la sua passione politica, il suo senso civico, il suo impegno non è mai stato legato ad un’elezione o alla carica che ricopriva. Elvio c’era sempre a dare una mano, un consiglio, una critica se serviva, apparteneva a qualcosa di molto più grande dei successi personali apparteneva ad una Comunità ideale. Era uomo di sinistra certo ma sempre indipendente ed allergico ai carri dei vincitori, capace, e lo ha dimostrato fino all’ultimo, di fare le battaglie meno comode e spesso di minoranza. Per me e credo per molti della mia generazione è stato uno dei primi riferimenti politici per le sue doti certo ma anche, Elvio non merita retoriche, per la sua sferzante capacità critica. Rappresentava quella Politica che non ti diceva “sei giovane che bravo” ma piuttosto “devi crescere ancora molto ma per fortuna sei giovane”, quella politica fatta di fatica, studio, esperienze amministrative indispensabili per rappresentare degnamente il proprio Paese e le sue Istituzioni. Una Politica che non contemplava pifferai magici, leader solitari o parlamentari sorteggiati a caso, una Politica che a me manca molto e da oggi mancherà ancor di più. La terra ti sia lieve Compagno Mandi Elvio.

Related posts