25 Ottobre 2020 - 5:05 pm


Il blog dei badilanti

radiobadile@gmail.com
Breaking News

EuroMarcoDreosto Exxx…Polzive!!! A Bruxelles volano gli stracci fra Eurodeputati leghisti. La fronda parte dal Friuli. Esclusivo.

Lo zingarettiano Foglio diretto da Cerasa riporta oggi le insofferenze di una nutrita pattuglia di eurodeputati leghisti che, da Bruxelles, scruta l’orizzonte; la direzione è quella del Partito Popolare. L’intervista di Salvini sul Gazzettino arricchisce l’argomento. Il Foglio prende spunto dalle dimissioni di Andrea Caroppo dal gruppo degli europarlamentari di «Identità e Democrazia», per far esplodere il petardo nell’area della pattuglia salviniana. Lo spilimberghese Marco Dreosto guida la fronda di coloro che sono sempre più contrari all’ortodossia nazionalista della Le Pen. E Salvini apre a Giorgetti: «Si al dialogo coi popolari». Anticipazioni venerdì 16 ottobre a Spilimbergo〈PN〉 alle ore 20,30 col prof. A.M. Rinaldi, l’ex radicale Capezzone e Agrusti. Convegno su: “Europa dei Popoli…”. Ma va?

 

Il bivio e l’isolamento. Alla Lega serve una svolta. Salvini lo ha capito dopo il successo di Zaia in Veneto, un’affermazione cristallina che ha impressionato l’intero pianeta leghista. L’isolamento non è più in agenda tanto che un leghista della prima ora come Gianantonio Da Re osserva: «Stando coi sovranisti ci isoliamo da soli». Anche in questo caso, secondo i più sgamati, spunterebbe il timbro di Zaia cui il trevigiano Da Re (iscritto alla Lega dal 1984 ed è stato sindaco di Vittorio Veneto) è legato da parecchi anni. Ma non è semplice. All’interno del gruppo europeo della Lega, passato a 28 deputati dopo la fuoriuscita di Caroppo, il malcontento dilaga, gli irriducibili nazionalisti non ne vogliono sapere di finire tra le braccia della Merkel e sono convinti di un ulteriore affermazione dei Lepenisti. Fra i più intransigenti anche il professor Antonio Maria Rinaldi che Marco Dreosto, animatore insieme alla piemontese Gianna Gancia della fronda antinazionalista, ha invitato per venerdì 16 ottobre a Spilimbergo per un convegno sull’Europa. 

Related posts