25 Maggio 2020 - 12:45 am


Il blog più querelato del Nord

Breaking News

Il sindaco di Napoli vuole che Conte cancelli i debiti del suo comune.

«Conte ora giustamente si sta accorgendo di quanto asfissianti siano i vincoli dell’Europa. Noi dal basso, interpretando i bisogni dei nostri cittadini, sono anni che diciamo che con questi vincoli, con il debito pesante e con lacci e lacciuoli non si va avanti. Si deve cancellare il debito dei Comuni». Così Luigi de Magistris, sindaco di Napoli, intervenuto a Kiss Kiss Italia. il primo cittadino ha espresso la necessità «di una risposta immediata. In questa circostanza il tempo è fattore determinante perché i Comuni sono i baluardi della tenuta democratica del Paese e sono rimasti a mani nude».

Per quanto riguarda la città di Napoli, de Magistris ha spiegato: «Trovo assurdo non cancellare un debito che risale al terremoto del 1980 e all’emergenza rifiuti che noi abbiamo eliminato e che pesa ancora sulla vita dei napoletani. Se non lo si cancella come ripartiamo?

Related posts