25 Febbraio 2020 - 8:04 pm


Il blog più querelato del Nord

Breaking News

LatrinaCollinareFVG Exxx…Polzive!!! Annullato segretamente il concorso-bis per due posti di istruttore, pende ricorso al Tar. Presi per il culo 165 candidati. Chi paga i disagi degli aspiranti? Omessi gli avvisi pubblici. Chi sono i responsabili? Il presidente Chiarvesio ringrazia gli uffici pubblici!!! Esclusivo.

Da 3 si è passati a 2. Erano i posti di istruttore contabile di un concorso imbastito dall’Uti-Collinare.

Il concorso per 73 candidati per due posti cui la pagina dello scandalo ha dato conto lunedì scorso, non è stato convocato. I responsabili del procedimento (valutatori) hanno annullato deliberatamente la prima graduatoria, poi hanno riconvocato i candidati come fosse un gioco di bussolotti. La settimana scorsa hanno notificato al fotofinish le comunicazioni di rinvio delle seconde prove agli aspiranti. Le ragioni risiedono in un ricorso al tar sulla seconda convocazione delle prove dopo che la prima graduatoria era stata annullata senza una precisa ragione. I verificatori, presidente della commissione Nicola Paladini e la responsabile del servizio Samanta Polese, hanno deciso senza appello. Un caso regionale. Il programma sarebbe stato il seguente: 1a prova scritta martedì 14 gennaio 2020 ore 9.00 e 2° prova scritta pratica alle ore 14.00 in Palazzo Pico a Fagagna (UD). La prova Orale Lunedì 27 gennaio 2020 ore 9.00. Tutto sospeso. In questo assurda teoria di figuracce, il presidente dell’UTI Collinare, sindaco di Fagagna Chiarvesio, afferma che: “…ringrazio l’ufficio personale, i segretari comunali e i componenti delle commissioni per l’impegno sostenuto nell’organizzazione e nello svolgimento delle selezioni” (Vedi sito home page dell’Uti, stucchevole). Figure di merda. Chi paga? Danno erariale. Omessi tutti gli avvisi pubblici, i nomi dei 3 commissari e una bufera spaziale che si abbatte sul concorso-farsa. Disagi per gli oltre 160 aspiranti e tutto da rifare. Quali responsabilità pendono sul presidente della commissione Nicola Paladini e la responsabile del servizio Samanta Polese? Collinare nel caos. C’è del marcio nel concorso dell’Uti presieduta dal sindaco di Fagagna. Un Concorso per 3 posti poi ridotti a 2 visto che è stata ripescata da una graduatoria del comune di San Quirino di PN, la seconda classificata, Morena Melchior, finita nel comune di Coseano.

I 2 posti rimasti erano quindi destinati al comune di Dignano e agli uffici dell’Uti di Fagagna. Una commissione finita nella più totale confusione e incapacità malgrado le rassicurazioni del presidente Uti Chiarvesio. A dare uno sguardo altrove, vengono i brividi: 

L’Unione territoriale intercomunale del Torre ha indetto senza difficoltà un concorso pubblico, per esami, per la copertura di n. 11 posti, a tempo indeterminato, di istruttore amministrativo – contabile (cat. C) da assegnare ai Comuni di Attimis, Nimis, Povoletto, Reana del Rojale, Tarcento, Tavagnacco e Tricesimo. In quel concorso, la prima classificata è risultata Arianna Bello. Lo stesso discorso vale per gli uffici dell’Uti Noncello e Carnia. Cosa non funziona nell’Uti Collinare?

Related posts