9 Aprile 2020 - 11:39 am


Il blog più querelato del Nord

Breaking News

ManiKomioPasianDiPrato (Ud) Exxx…Polzive!!! Un comune soffocato dal cemento leghista: Stasera sarà approvato il nuovo piano del commercio e adottata la variante Chiarcosso; il sindaco forzista stritolato e comandato dai leghisti DelForno, Gravina, Tosolini. Esclusivo.

Stasera sarà approvato il nuovo piano indiscriminato del commercio proposto dall‘assessora leghista Gravina. In alcune zone del comune ostaggio della Lega, si potrà costruire a cazzus dove si vuole, a destra e a sinistra delle provinciali e nel pasianese, superfici dai 400 ai 1.500 metri quadri. Forza Italia muta. Successivamente, sarà adottata anche la variante cosidetta “Chiarcosso” (come mai?) elaborata dagli studi “General Planing” di Udine di Giovanni Biasin e proposta dal vicesindaco leghista Del Forno (querelante blogger). Si tratta di una variante al piano regolatore che interessa l’area  Chiarcosso sulla statale 13 nelle vicinanze dell’ex passaggio a livello. Un nuovo insediamento commerciale di 1.500metri di superficie vendita e oltre 2.000 metri di edifici. Una pernacchia agli elettori rispetto alle promesse del sindaco annunciate in campagna elettorale: “No ai centri commerciali”. (un anno fa in auditorium). La Lega dispone, il sindaco Pozzo esegue.

Malgrado il corrispettivo delle liste del sindaco di Pasian di Prato totalizzi 500voti in più della Lega (1.500 ca), le mani sui piani urbanistici e sul commercio, dove c’è la polpa, sono in mano a Del Forno, Gravina e Tosolini (social housing Santa Caterina). Il sindaco costretto a digerire. Anche l’entrante Giau dovrà ingoiare la devastazione paesaggistica proposta dagli assessori che verrà approvata stasera in consiglio comunale. Cemento e malta, per confermare il triste primato del Friuli: la regione con la più alta percentuale di erosione del suolo d’Italia. A chi interessano queste speculazioni edilizie?  

Related posts