28 Gennaio 2021 - 3:02 pm


Il blog dei badilanti

radiobadile@gmail.com
Breaking News

MascherinaSaveTheWorld Exxx…Polzive!!! Il sindaco di Buja sulle orme di Zaia: “La mascherina è la nostra salvezza”. iVision dona 1000 dispositivi al comune. Report di oggi: Allarme zona rossa in Fvg. Esclusivo.

Pessima giornata sul fronte della contabilità della pandemia in Friuli VG. Il rapporto tamponi-contagi, dopo l’incoraggiante dato di ieri, è ritornato sul 10%. Sono 696 i casi di positività registrati in regione su oltre 6.910 tamponi. Ma il dato che fa riflettere, e rischia di far declassare il Friuli in zona rossa, è quello dei numeri dei ricoverati nei reparti generali che è salito a 588, mentre nelle terapie intensive è fissato a 59. Il corrispettivo dei decessi è di 16 unità. Riccardi ha fatto sapere che è attivabile entro 48 ore una disponibilità di 175 posti letto in terapia intensiva. Un report da far tremare le vene ai polsi e che mette i brividi rispetto al prossimo DPCM. Resta solo una speranza:

La mascherina ci salverà. Zaia insiste e il sindaco di Buja 〈Ud〉, ribadisce: “Dobbiamo ricordare ai cittadini che mettere su la mascherina è la nostra salvezza”. Bergagna è stato uno dei primissimi sindaci ad attivarsi nella prima fase della pandemia: «Per combattere la peste Covid la mascherina è fondamentale». Per questo motivo, al sindaco oggi è giunto un carico di dispositivi della nuovissima azienda iVision Healt che, nei due stabilimenti di Trieste e di Martignacco, riesce a produrre oltre 15 milioni di mascherine chirurgice monouso al mese di altissima qualità e con la stringa che non produce alcun fastidio alle orecchie. I dispositivi sono tutti certificati dall’Istituto Superiore della Sanità, unica azienda in Friuli. Le parole del sindaco:

«Ho trovato una confezione regalo di mille mascherine chirurgiche e certificate CE prodotte dalla società friulana “iVision Healt”. Devo dire che si tratta di un prodotto di alta qualità made in Friuli, realizzato con la nostra manodopera. La confezione è stata portata in Municipio personalmente dalla signorina Eva Fulchir nostra concittadina e contitolare dell’azienda che le produce. Le mascherine verranno portate presso la nostra casa di riposo e quindi a nome dell’Amministrazione Comunale, un sentito ringraziamento all’azienda iVision Healt e alla famiglia Fulchir per il gentile pensiero». 

Related posts