13 Dicembre 2019 - 9:49 pm


Il blog più querelato del Nord

Breaking News

Mazzega, l’infame di Muzzana, condannato a 30 anni di carcere. Chiesta la custodia in carcere.

La Corte d’Appello conferma la pena di 30 anni di carcere per l’infame di Muzzana del Turgnano, dopo la sentenza, Mazzega è rientrato nella casa dei genitori a Muzzana.

Francesco Mazzega, oggi in aula, è agli arresti domiciliari con il braccialetto elettronico nell’abitazione dei genitori a Muzzana del Turgnano (Udine) dal 26 settembre 2017. Stamani il Procuratore generale ne ha chiesto l’aggravamento della misura sulla base di una giurisprudenza della Cassazione secondo la quale si rafforzerebbe l’esigenza cautelare contro il pericolo di fuga in vista di una pena grave e imminente. Secondo la difesa di Mazzega, tuttavia, nel caso non gli è mai stato contestato il pericolo di fuga. Non sussisterebbe dunque l’esigenza cautelare.

Related posts