9 Aprile 2020 - 1:50 pm


Il blog più querelato del Nord

Breaking News

ModeratiFriulani Exxx…Polzive!!! ProgettoFvg salva le eccessive “pesature” di Forza Italia in Consiglio Regionale. Si consolida la Federazione centrista: Sibau resta ancorato al gruppo. Relatore unico Di Bert. Zanon verso Regione Futura. Esclusivo.

Se a Roma c’è bisogno di un ritrovato Verdini che armeggi attorno al mosaico centrista dell’andri-vieni fra Renziani e suoi vecchi amici Forzisti, a Trieste il centrismo orientale fila come un treno. Un paio di settimane fa c’è stata l’ufficializzazione della federazione fra Forza Italia di Sandra Savino e ProgettoFvg di Bini, oggi il gruppo ha ingranato la marcia. Le chiacchiere stanno a zero. In via Sabbadini a Udine di sono incontrati gli esponenti della nuova federazione centrista del consiglio regionale FVG: i consiglieri forzisti Nicoli, Mara Piccin, Franco Mattiussi e Zanin per Forza Italia; Mauro Di Bert, Edy Morandini e Sibau per Progetto FVG. Con loro erano presenti i rispettivi coordinatori politici, la deputata Savino (Forza Italia) e l’assessore regionale Sergo Bini (Progetto Fvg), nonché il vicepresidente e assessore regionale forzista Riccardi. 6 consiglieri regionali, un deputato, due assessori, un presidente del consiglio. Il progetto federativo centrista del Friuli VG si è dato un ordine dei lavori serratissimo: tracciare la strada dell’accordo di collaborazione che si manifesterà in aula a partire dalla discussione sul ddl 80 Sviluppo impresa per la quale è stato scelto Mauro Di Bert come un unico relatore. I gruppi, precisano i vertici del consiglio regionale, restano due: “L’intento è collaborare – ribadiscono – tenendo conto delle medesime radici moderate e liberali, rimanendo comunque soggetti differenti”.

In filigrana si leggono decisivi risvolti politici: l’assenza di Zanon, ormai destinato con regione Futura pur restando ancorato al gruppo di ProgettoFvg-Un’altra Regione e la presenza al vertice di oggi di Beppino Sibau che sgombra il campo da qualsiasi ipotesi di “fuga” verso il nuovo gruppo di Saro-Castenetto. Sullo sfondo le “pesature” eccessive di Forza Italia che sono bilanciate dalla Federazione con Progetto Fvg di Bini.

Related posts