26 Novembre 2020 - 7:51 pm


Il blog dei badilanti

radiobadile@gmail.com
Breaking News

PoltronariFVG Exxx…Polzive!!! Balla il centrodestra di Udine. Fontanini costretto ad aggiungere l’11esimo assessore. Alta tensione con Patrioti e civici. Esclusivo.

 

Il galleggiare di Fontanini diventa sempre più periglioso. Rimbalzi da palazzo riferiscono di notevoli difficoltà da parte del sindaco di tenere a bada gli appetiti di alcuni consiglieri, nervi a fior di pelle: “O mi dai l’assessore o esco dalla maggioranza” E il leghista, per non scontentare i suoi cocchi, cede. Dopo essere stato costretto ad ingoiare la nomina di Mario Raggi in Net, un altro leghista sarà sistemato in giunta. Cuccagna in tempi di crisi.

 

Ormai non ci sono più dubbi, malgrado il pivettaro si fosse fatto immortalare in prima fila col cartello antipoltrone a Trieste e malgrado il suo collega di partito Luca Zaia, vista la crisi generale, abbia ridotto a 8 gli assessori regionali in Veneto, a Udine si compie il miracolo. Dopo che lo statuto è stato approvato in commissione, il documento arriverà in consiglio il mese prossimo o comunque prima di Natale. Il peggior centro destra della storia friulana, allarga la giunta a ben 11 assessori. Chi sarà il nuovo entrato? Occorre dire che grazie a una deroga introdotta lo scorso anno dalla regione, non ci sarà il problema delle quote di genere. Ma la tensione è alle stelle, nel quartier generale di Fratelli d’Italia, a meno di un diktat di Rizzetto, i consiglieri Pittioni e Vidoni si riserveranno di partecipare al voto. Pittioni il più tranchant: «Non ci sarò». Alcuni civici fra i quali Pizzocaro, promettono scintille e, visto il passato, voteranno contro. L’opposizione voterà contro e resterà una misura scandalosa intestata totalmente al disperato Fontanini.

Related posts