23 Settembre 2020 - 10:28 pm


Il blog dei badilanti

radiobadile@gmail.com
Breaking News

PolverieraBraganti Exxx…Polzive!!! Massimoooooh? ma cosa ci combini? Segnalati boati dall’Umbria: Il neo direttore della sanità friulana prima della fuga al Nord ha scavalcato una commissione e un bando per nominare direttamente un medico suo amico all’Asl di Narni e Amelia. Esclusivo.

Il “Messaggero” di oggi (sabato) nell’edizione di Terni parla addirittura di un “Blitz di Natale” compiuto dal neo direttore generale dell’azienda sanitaria universitaria del Friuli Centrale, Massimo Braganti, nominato dalla giunta regionale con delibera di fine anno.

Il quotidiano scrive: “Non c’è solo la delibera firmata dall’ex commissario straordinario Massimo Braganti l’ultimo giorno dell’anno, che coincide col suo ultimo giorno di incarico (durato solo 2 mesi). Quella delibera prevedeva la stabilizzazione di 6 dirigenti amministrativi (vedi Esclusiva LEOPOST del 14/01), oggi a finire nel calderone delle polemiche ne è spuntata un’altra, vergata sempre da lui, datata il 24 dicembre”.

La Delibera con la quale Braganti affida la dirigenza della struttura semplice dell’ASL di medicina di Narni e Amelia al dottor Alfiero Candelori, è viziata dal fatto che era già in itinere un bando con tanto di commissione già formata. Una nomina diretta che non poteva che scatenare la perplessità di chi ha partecipato al bando che era stato congelato a maggio dopo lo scandalo “Sanitopoli”. Quello scandalo fu oggetto di indagini della magistratura perugina che aveva visto emergere quelle che, secondo l’accusa, facevano parte di un sistema di assunzioni pilotate, definite dagli inquirenti “di prolungata e abituale attività illecita”. Il bando in questione era stato indetto il 16 aprile scorso, al quale avevano risposto ben 6 medici con i requisiti di idoneità in ordine. A maggio venne congelato, i commissari sono rimasti in attesa di comunicazioni ufficiali mai pervenute. Improvvisamente, sotto Natale, hanno trovato come regalo la beffa: hanno saputo che era stato nominato direttamente il medico narnese Alfiero Candelori grazie a una delibera del 24 dicembre firmata dal Massimo Braganti. E’ previsto l’avvio di un’indagine interna come già fatto per la delibera delle 6 stabilizzazioni sospese. Massimooohohoh  ma cosa ci combini? 

Related posts