28 Maggio 2020 - 6:13 pm


Il blog più querelato del Nord

Breaking News

PolverieraFriuli Exxx…Polzive!!! Una regione imballata. Fedriga attende Roma, Zaia pedala e sta distribuendo 2milioni di mascherine. La PC pubblica l’avviso il 20 marzo. Fontanini regala le mascherine pagate da Pantalone ai suoi amici. Esclusivo.

La fotografia di una regione in cortocircuito ai tempi della peste. Il sindaco del feudo leghista di Udine “regala” (pagate coi soldi dei contribuenti) le mascherine solo ai suoi amici. Miserie di un pivettaro leghista ai tempi della peste.

Fedriga si lamenta con Roma per il materiale che non arriva. I sindaci più svegli dei comuni friulani hanno già terminato un primo giro di consegne dei dispositivi di Protezione individuale ai residenti. Zaia tre giorni fa ha annunciato l’inizio della distribuzione di 2milioni di mascherine donate da “Grafica Veneta” (In FVG le pagano i contribuenti… non sono aggratis).

L’avviso di manifestazione d’interesse per la produzione di mascherine da destinare ai friulani è stato pubblicato sul sito della Protezione Civile il 20 marzo, un mese dopo lo scoppio della peste.

Ma l’apice del disordine di alcune amministrazioni comunali, in questa emergenza, lo raggiunge Udine e la determina di acquisto che il comune ha protocollato il 24 marzo.

Fra le tante forniture destinate ai dipendenti che svolgono i lavori indifferibili, vi sono anche le famigerate mascherine, super tecnologiche. In determina si legge che il quantitativo è di 100 pezzi. I dipendenti attualmente al lavoro sono 160. Quindi 100 con mascherine e 60 senza. Figli di chi sono o 60 privi di copertura di difesa personale? 

Related posts