20 Febbraio 2020 - 9:52 am


Il blog più querelato del Nord

Breaking News

PolverieraTrieste Exxx…Polzive!!! Oltraggiato il Giorno del Ricordo: la cattiva coscienza degli eredi dei comunisti titini sfila in piazza della Borsa. Meloni: “Revocare onorificenza a Tito”. Nelle foibe i morti si contavano per metro cubo. Esclusivo i messaggi dei lettori.

In calce l’onorificenza-scandalosa a Tito.

L’unità di misura utilizzata dai titini per contare i morti era il metro cubo. Nella foiba di Basovizza vi si trovano 500 metri cubi di esseri umani.

Il disgelo è ancora lontano e la memoria condivisa pure. Anzi, più passa il tempo e più la ferita del dramma delle foibe e della guerra civile sul confine orientale, si allarga, sempre di più. Celebrazioni incarognite.

Ieri Porzùs, oggi Basovizza e Trieste. Stasera se ne è parlato a lungo in TV da Porro su Rete4. Ma prima, i due assessori regionali, Scoccimarro e Roberti. avevano segnalato un’assurda manifestazione che si stava svolgendo in piazza della borsa: nostalgici dei titini e del regime che manifestavano con bandiere jugoslave e del Partito Comunista Italiano. Lo sfregio e l’oltraggio sono stati protocollati dalle parole di Scoccimarro e di alcuni lettori che, su fcebook, hanno certificato il loro disappunto. Scoccimarro: “A Trieste in piazza della Borsa ora. Semplicemente assurdo, un minimo di rispetto, con la bandiera yugocomunista nel giorno del Ricordo”. E aggiunge: “…qualcuno li avverta che il Parlamento europeo ha condannato i peggiori totalitarismi del ‘900, quello Nazista e quello COMUNISTA”.

In serata a Quarta Repubblica Giorgia Meloni ha annunciato che proporrà al capo dello stato di revocare l’onorificenza della Repubblica Italiana a Tito. 

Related posts