8 Agosto 2020 - 4:17 pm


Il blog dei badilanti

radiobadile@gmail.com
Breaking News

PolverieraUdine Exxx…Polzive!!! Repressione: Polizia locale in assetto di guerra e giubbotto antiproiettile. Basonati i cittadini. Lo zoppetto Dri aggredisce il blogger e viola la distanza sociale. Figuraccia della pattuglia dei vigili di fronte ai Carabinieri. Video esclusivo.

 

 

Per combattere la Movida post Corona Virus, a Udine ieri sera è stata organizzata una poderosa caccia all’uomo, polizia locale in assetto da guerriglia urbana per reprimere tutto ciò che si muoveva, anche due poveri cristi. Alla coppia che si vede in foto è stata comminata una sanzione di 280 euri a testa perchè avevano la mascherina giù, stavano fumando. E’ l’episodio che ha incuriosito il blogger e che andava annotato visti gli annunci degli ultimi giorni.

Nel video, si vede il momento concitato in cui, il capo pattuglia della polizia locale di Udine, il leghista Giulio Dri, aggredisce il blogger in piazza libertà a Udine. Il vigile-leghista, con giubbotto antiproiettile, tenta di strappare il telefonino a chi scrive. Nessun rispetto della distanza sociale e un’irruenza manesca che ha sorpreso anche una pattuglia di Carabinieri che si trovava sul luogo in cui erano stati fermati i due malcapitati. Aggressione fisica e aggressione verbale, un esibizione maldestra compiuta da agenti in servizio schizofrenici e ossessionati dal fatturato. Nessuna prevenzione o collaborazione ma solo repressione e bastonature. I responsabili di questo terrore sono i nipotini del Codardo. I BenitoRemix urbani travestiti da amministratori. Udine come Caracas. Video.

Related posts