9 Aprile 2020 - 11:54 am


Il blog più querelato del Nord

Breaking News

PolverieraZanin Exxx…Polzive!!! Trema la presidenza del consiglio regionale: L’assemblea dei soci di Mtf vota per la nullità dell’assunzione di Zanin. Astenuto il sindaco di Lignano Fanotto. Fedriga impacciato. Esclusivo.

Si è da poco conclusa l’assemblea de soci di Mtf di Lignano, la partecipata pubblica che si occupa di raccolta rifiuti per il solo comune balneare. L’assemblea era stata convocata dal Cda presieduto da Daniele Gerolin per discutere sulla nullità dell’atto di assunzione del direttore generale di Mtf Pietro Mauro Zanin (questione sollevata dal blogger nel giugno scorso).

Erano presenti Isaia Gasparotto (99% di Mtf), presidente del Cda di Ambiente e Servizi, il sindaco di Lignano Fanotto (1% di Mtf), in rappresentanza dell’assemblea dei soci. Il Cda di Mtf era presente col suo presidente Daniele Gerolin, il vice presidente Stefano Teghil e la consigliera Corrado. Gasparotto ha presentato il documento (in possesso del blogger) in cui ribadisce che: “…visti i pareri dell’avvocato De Tina oltre che sull’incompatibilità considera nullo il contratto di assunzione del direttore generale di Mtfm per cui ogni provvedimento costituisce grave irregolarità alla luce del codice civile.” (…).

Il Cda ha preso atto della votazione ed ora, prima di pronunciarsi definitivamente e dichiarare nulla l’assunzione del 2016, ha chiesto un parere a un altro studio legale (Padova) per assumere ulteriori pareri sulla regolarità dell’atto di assunzione di Zanin a Direttore Generale.

Come riportato dal blogger, nel dicembre del 2016, Pietro Mauro Zanin, da amministratore unico di Mtf (55 mila euri/anno), si era autoassunto DG (81mila euri/anno) firmando lui stesso la delibera. Una follia giuridica.

Lo stesso Zanin, malgrado fosse stato eletto consigliere regionale, non aveva mai chiesto l’aspettativa (inutile, per che cosa?). E gli stessi Uffici regionali non avevano approfondito la sua posizione illecita. Chi ha commesso il reato di “Culpa in vigilando?”. Chi è precipitato nell’abuso d’ufficio? Un caso di dimensioni planetarie che coinvolge la regione FVG. Scandalo-Friuli, Latrina d’Italia.

Related posts