3 Agosto 2020 - 11:16 pm


Il blog dei badilanti

radiobadile@gmail.com
Breaking News

PordenoneManeggione Exxx…Polzive!!! I trasporti friulani nelle mani di Narciso Gaspardo, divoratore di cariche e pensionato d’oro del Mediocredito FVG: presidente CDA di TPL trasporti; Amministratore Delegato e presidente di Atap; amministratore unico di STI; totale 6 mila euri/mese. Esclusivo.

Dopodomani, venerdì 17 luglio a Cordenons, è convocata l’assemblea ordinaria dei soci di ATAP, ore 10,30. 13 i punti all’ordine del giorno e le prospettive della riconferma di Narciso Gaspardo, classe 1953, alla presidenza del CDA.

Gaspardo, pur essendo da 4 anni in quiescenza e grazie a continui e sbilanciati pareri e interpretazioni della legge Madia, continua a tirare il compenso di presidente del Consiglio di amministrazione (32.400 €) e di amministratore delegato (13,200 €). Doppia carica. 

Narciso, il Cuccia della destra Tagliamento, è anche presidente del CDA del consorzio TPL Fvg in virtù dei patti parasociali fra le quattro aziende regionali. Tuttavia il suo nome spunta miracolosamente anche in un’altra partecipata del trasporto pubblico FVG, la misteriosa STI, servizi trasporti interregionali. All’interno di questa società, che funge da riparo anti monopolio del TPL Fvg, il pensionato Gaspardo esercita la funzione di amministratore unico con in compenso che si aggira attorno ai 15.000 €/anno. Dopo il MediocreditoFVG (è stato direttore generale dal 2012 al 2016), il Cuccia della destra Tagliamento scopre la miniera d’oro dei trasporti. Non c’è spazio per i giovani.

Gaspardo Gjardo è un rapace e dove annusa il profumo della filigrana, azzanna. Venerdì sarà riconfermato presidente e al punto 13 dell’odg si dovranno determinare i compensi spettanti agli amministratori. Ai consiglieri è fissata una mesata di circa 16mila euri/anno. Vice presidente uscente è Giulia De Marco.

Venerdì prossimo nessuno solleverà la questione degli indennizzi al presidente pensionato, nel pordenonese il danaro scorre a fiumi.

Altra cosa e altro esempio di oculati amministratori, è quello dell’azienda di trasporti trevigiana MOM (Mobilità di Marca), o quella triestina APT. I due presidenti, Colladon per Treviso e Luccarini per Trieste, non ricevono alcun compenso e svolgono la mansione a titolo gratuito.  Pordenone infetta, regione marcia.

Related posts