20 Ottobre 2020 - 2:37 am


Il blog dei badilanti

radiobadile@gmail.com
Breaking News

ProfondoRosso Exxx…Polzive!!! Un buco di oltre 300mila euri nel bilancio AspMoro di Codroipo (Ud). Perdite milionarie compensate da misteriose plusvalenze. Esclusivo.

Nessuno vuole avvicinarsi all’ASP. Il suo Cda è da mesi orfano di ben 2 amministratori, nessuno di offre per farsi impiccare dai numeri che sono da brivido. Con un ritardo di 4 mesi è stato consegnato al revisore dei conti Andrea Stedile, il bilancio dell’Asp Moro di Codroipo. Il tanto atteso documento di bilancio dovrà essere illustrato in consiglio comunale a Codroipo dal presidente facente funzioni Luciano La Tona. L’esercizio 2019 registra un passivo di 307 mila euri. Le perdite ammontano a 1 milione 163mila 681 euri. Numeri da brivido che dipingono di rosso acido il patrimonio netto precipitato a 8 milioni 536 mila e 383 euri. Voragine compensata dalla voce «Altre riserve», un soccorso pari a 4milioni e 634 mila euri. Il revisore dei conti, Andrea Stedile, ha giudicato positivamente il documento di bilancio al 31-12-2019.

 

 

Per capire bene l’instabilità contabile della casa di riposo e di assistenza alla persona ASP Moro di Codroipo, occorre confrontare il risultato di bilancio dell’azienda codroipese con quello, per esempio, de «La Quiete» di Udine. Per quella del capoluogo friulano il documento registra un utile di 600mila euri, mentre quella del medio Friuli certifica un buco di 307 mila euri. Panico. Ma questo è nulla rispetto al dato delle disponibilità liquide che oggi sono ridotte a 673 mila euri. Nel 2011 ammontavano a oltre 6 milioni e mezzo. Un’erosione paurosa che può essere spiegata solo dai presidenti che si sono alternati in tempi serratissimi durante i 2 mandati del sindaco Fabio Marchetti, il ducetto d’Italia. O il revisore dei conti Stedile.

Ma il bilancio riserva altre soprese. Il fatturato dell’azienda si aggira attorno ai 10milioni di euri e i debiti verso i fornitori sono di 5milioni e 600 euri. Un assetto contabile da montagne russe che rivela un Luna Park di numeri che svolazzano come giostre. Il bilancio dell’ASP nasconde anche un magheggio planetario relativo a contributi inaspettati in conto esercizio. L’importo a bilancio del 2018 di questa voce è di 1 milione 515 e 791 euri che viene dimezzato nel 2019, a 748mila. Un formidabile artifizio contabile. In ogni caso il revisore giudica positivamente il documento. Spetterà ora al presedente facente funzioni convincere i consiglieri comunali della bontà dell’opera. Infine una nota da urlo spunta a corredo del Luna Park: nel bilancio di previsione sono state blindate perdite per l’esercizio in corso di circa 200mila euri. Nessuna correzione di rotta. Codroipo infetta, regione malata.

Consiglio di Amministrazione in carica al 31.12.2019.

Related posts