25 Ottobre 2020 - 5:54 pm


Il blog dei badilanti

radiobadile@gmail.com
Breaking News

ReferendumCodroipo Exxx…Polzive!!! Il Circolo de “LaTribuna” di Codroipo del presidente questurino apre la campagna elettorale. Esclusivo.

Il direttivo de “LaTribuna” è orientato per il SI. Assente il sindaco. Presenti assessori e consiglieri di maggioranza. Bozzini, nel nuovo assetto di Fedriga, verso la nomina a commissario Lega di Codroipo. L’assessore Ganzit: “Non resterò a bagno maria fino al 2022”.

 

Il circolo de “LaTribuna” di Codroipo, composto da un minuscolo numero di iscritti, ha organizzato ieri sera in piazza Garibaldi un interessante quanto desertico dibattito sul Referendum confermativo di domenica. I relatori, moderati da Mosanghini del Messaggero Veneto, erano il già senatore Alessandro Maran, il consigliere regionale Cristian Sergo e l’avvocato Enrico Bulfone. Dibattito di buon livello che ha messo in evidenza come il blocco di potere partitocratico sia ancorato agli schemi ottocenteschi e voterà No. Solo Cristian Sergo e alcuni esponenti del direttivo della compagine de “LaTribuna”come Piacentini e Vatri, hanno espresso il loro SI al referendum, mentre Valoppi voterà NO. Assente il sindaco ma presenti importanti personaggi della politica locale. Gli assessori comunali Frizza e Ganzit (ieri è scoppiato il giallo dell’epigrafe con uno degli autori del gesto che aveva chiesto udienza al sindaco) e i consiglieri di maggioranza Spada e De Rosa. Ad arricchire la serata, la presenza del leghista Bozzini, uomo di fiducia di Bordin nel codroipese, che rientra nel nuovo organigramma studiato da Fedriga per gli enti locali, non più i segretari bensì i commissari. 

Related posts