4 Agosto 2020 - 1:38 am


Il blog dei badilanti

radiobadile@gmail.com
Breaking News

SpreKopolisFriulana Exxx…Polzive!!! Perché non abbassano le bollette dell’acqua? In 1 anno il Consorzio friulano di Benigno-Battiston ha speso oltre 200mila euri in book fotografici del lignanese Marco Donà. Coglionati gli utenti. Video Esclusivo.

 

La testimonianza del ristoratore di Udine rivela le bidonate che il Consorzio tira agli utenti. Friulani coglionati dal presidente del CAFC, il forzista Benigno e dal direttore Battiston.

Il Consorzio dell’acqua friulana naviga nel mare della bella vita grazie a Pantalone. Oltre 250 dipendenti e un book fotografico da 210 mila euri spesi in un anno per l’autocelebrazione. Il fortunato autore che ha ottenuto l’incarico dal CAFC è il fotografo Marco Donà. Nel 2019 il genio ha ricevuto 200mila euri per prestazioni fornite al Consorzio. Nel 2020. per ora, siamo fermi a 7mila euri. Aziende alla canna del gas.

In viale Palmanova, Udine, le immagini sono più importanti degli utenti. Ma cosa lega il fotografo d’oro al presidente del CDA Salvatore Benigno? Chissà… intanto i comancheros hanno scovato l’incastro e a breve il mistero sarà svelato.

Resta fotografata la vergogna e lo scandalo della SpreKopolis friulana bollinata “Forza Italia Fvg” in quanto il presidente in scadenza Benigno (si andrà al rinnovo a settembre), è pedina del pericolante Piero Mauro Zanin. E’ lui che lo ha sistemato in CAFC dopo che era stato trombato alle comunali di Latisana e sarà lo stesso Zanin a convincere i soci a rinnovare la carica di presidente del CDA a settembre. Malgrado lo scandalo di oltre 200mila euri spesi dal Consorzio per farsi fotografare. Ma la latrina del Cafc è destinata a tracimare in quanto spuntano altri magheggi legati alla faraonica struttura di via Palmanova. Si tratta della riorganizzazione dei vertici che prevede l’assegnazione di un super incarico per l’attuale direttore generale Battiston e l’arrivo di Alessandro Patriarca, direttore generale dell’Aquedotto Poiana Spa. Restano le foto, il book e i bidoni agli utenti. Ecco i geni in questo report cinematografico del 2018.

 

Related posts